Fondi Lega, l'ex tesoriere Stefani: "I 49 milioni? Li abbiamo spesi in prostitute"

"Perché avevamo un mucchio di puttane e in giro e noi avevamo sempre l'uccello duro". L'ex tesoriere della Lega Stefano Stefani, oggi testimone a Milano nel processo a carico dell'ex avvocato della Lega Matteo Brigandì e nel 2012 nominato al posto di Francesco Belsito a seguito delle indagini sui fondi del Carroccio, risponde così, ironicamente, al collega del quotidiano La Repubblica che  gli chiedeva di precisare come fosse stato speso quel denaro, frutto di rimborsi elettorali.
"Tutte le spese sotto la mia gestione ha poi argomentato l'ex deputato vicentino sono rendicontate e certificate. Vorrei sapere anche io perché li stanno cercando in Lussemburgo". Stefani ha definito "disonesto" il suo predecessore Belsito dispiacendosi, in aula, del fatto che fosse ancora vivo.

Commenti

Post popolari in questo blog

Bibbiano, il democratico Delrio: Salvini specula su bimbi per distrarre l'opinione pubblica

Sea Watch. De Luca da parlamentari Pd atto di ottusità politica: chi viola le leggi deve essere arrestato

Romano Prodi ministro dell'immigrazione? Arriva un no secco da Salvini