Rieti, la Lega si presenta alle provinciali. Ma nel simbolo compare l'Umbria


Non c'è nulla di più legato al territorio delle elezioni amministrative. Eppure a qualche candidato della Lega sfugge persino la geografia del luogo che vorrebbe andare a rappresentare, come nel caso di Rieti.
Il prossimo 3 febbraio ci saranno le elezioni provinciali di secondo grado nella città laziale ed la Lega Rieti, nome sotto il quale si presenta la Lega 3,0 nazionalista e sovranista di Matteo Salvini nel presentare il proprio simbolo elettorale ha commesso un errore davvero clamoroso, da zero in geografia.
Nel logo della Lega Rieti, lista capeggiata da Andrea Dante, composta da 8 candidati in tutto, compare il contorno non della città e provincia laziale ma quello dell'Umbria.
Nonostante si tratti di una elezione di nicchia (a votare non sono i cittadini, ma i sindaci e i consiglieri comunali, in virtù della legge 56/2014), la notizia non poteva passare inosservata. L’errore è davvero clamoroso e non si capisce se sia da attribuire alla fretta di una presentazione del simbolo all'ultimo momento o ad altre circostanze.

Commenti

Post popolari in questo blog

Sea Watch. De Luca da parlamentari Pd atto di ottusità politica: chi viola le leggi deve essere arrestato

Bibbiano, il democratico Delrio: Salvini specula su bimbi per distrarre l'opinione pubblica

Migranti, Casarini: “Torniamo in mare battendo bandiera italiana”. Calderoli(Lega) Casarini rischia la galera, buona crociera