Europee, la strategia di Salvini: "Nessun gruppo unico col M5S"

Il  ministro dell'Interno Matteo Salvini nel corso di un suo intervento a  Rtl 102.5. sulle ipotesi di un accordo rafforzato con M5s in vista delle europee di domenica 26 maggio ha dichiarato."non sto ragionando di gruppi unici di alleanze: le europee saranno un'opportunità di cambiamento, come Lega abbiamo le idee chiare su come deve cambiare l'Europa». Per cui nessun gruppo unico, d'altronde la Lega ha altri alleati a livello interazionale, in Francia, in Germania, in Belgio, Polonia e Svezia.
In queste ore, stimolate da alcune domande del conduttore radiofonico il ministero dell'Interno ha precisato:  al di là della vicenda sui pastori sardi su cui stiamo lavorando giorno e notte, le vicende della giunta per le immunità delle elezioni europee mi sono lontane. Abbiamo una situazione economica complicata da seguire e a questo ci stiamo dedicando. Stiamo studiano come poter scendere dal 23 al 20% sull'aliquota Irpef per dare ossigeno ai lavoratori dipendenti: il resto lo leggo sui giornali la mattina». 
Un altro tema sollevato nel corso dell'intervista è quello relativo ad Alitalia. Chiare dirette sono state le parole pronunciate da Matteo Salvini: " a me interessa che chi deve arrivare in Italia ci arrivi, il turismo per noi è come il petrolio per l'Arabia Saudita. Mi interessa, continua il leader leghista, che  non ci sia una compagnia di bandiera venduta o svenduta a compagnie estere che poi farebbero gli interessi dei loro paesi. Senza commettere gli errori del passato, è troppo importante avere una compagnia di bandiera che punti sull'Italia e che riapra alcune rotte che sono state chiuse».

Commenti

Post popolari in questo blog

Trieste, foibe: Salvini il 10 febbraio a Basovizza

Migranti, Bongiorno (Lega): “Basta col buonismo di sinistra,con Salvini è finita l’epoca dei radical chic"

Marine Le Pen: con Matteo Salvini un asse franco italiano per cambiare l'Europa