Migranti, il ministro Fontana: la nostra azione ispirata al catechismo

"Ci accusano anche da ambienti cattolici ma la nostra azione politica sull'immigrazione si ispira al catechismo: ’ama il prossimo tuo’ ovvero in tua prossimità e per questo dobbiamo occuparci prima dei nostri poveri".
Parole chiare, dirette, che non lasciano spazi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate da Lorenzo Fontana, ministro della Famiglia e della Disabilità intervenendo ad una iniziativa della Lega.
"Se in Italia ci sono 4-5 milioni di poveri, ha dichiarato Fontana, come si può pensare che ci occupiamo di tutti gli altri sottraendo risorse ai nostri concittadini. Sole se riuscissimo a restituire benessere a queste persone allora potremmo pensare anche agli altri"


Commenti

Post popolari in questo blog

Trieste, foibe: Salvini il 10 febbraio a Basovizza

Migranti, Bongiorno (Lega): “Basta col buonismo di sinistra,con Salvini è finita l’epoca dei radical chic"

Marine Le Pen: con Matteo Salvini un asse franco italiano per cambiare l'Europa