Salvini: il Papa si occupa di anime, io di corpi


"Il Papa si occupa di anime, io di corpi". Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate dal ministro dell'Interno Matteo Salvini, in collegamento da Castelsardo intervenendo alla trasmissione di approfondimento politico Non è l'Arena, in onda su La 7 alla domanda di commentare la foto postata da un sacerdote su Facebook che mostra il Pontefice con una spilla su cui c'era scritto Apriamo i porti.
Una foto scattata a Sacrofano, in occasione di un meeting sull'accoglienza al quale Bergoglio ha preso parte.
"Chi sono io per commentare i suoi gesti? Ha risposto Salvini al conduttore Giletti. Lo dice anche il catechismo che accogliere è un dovere nei limiti del possibile. Il Papa fa bene a parlare alle anime, io da Ministro dell'interno devo occuparmi dei 5 milioni di italiani poveri, i porti li apro a chi ha il permesso di venire in Italia.
Poi Salvini ha tirato fuori da una tasca e baciato un Rosario che una donna di La Maddalena
questa mattina gli ha regalato. "Io sono il primo dei peccatori ma sono convinto di agire nell’interesse dei bambini africani che devono crescere li’ senza essere costretti ad attraversare il deserto e nell’interesse dei bambini italiani"

Commenti

Post popolari in questo blog

Trieste, foibe: Salvini il 10 febbraio a Basovizza

Migranti, Bongiorno (Lega): “Basta col buonismo di sinistra,con Salvini è finita l’epoca dei radical chic"

Marine Le Pen: con Matteo Salvini un asse franco italiano per cambiare l'Europa