Salvini: "Rapinare è un 'mestiere' pericoloso. La legittima difesa è un diritto"

"La legge sulla legittima difesa è un diritto sacrosanto per chi viene aggredito, non è il far west. Il far west è oggi. In Italia i rapinatori che vengono dall'estero e anche quelli italiani devono sapere quello del rapinatore è un ’mestiere’ pericoloso. Se c’è l’infortunio sul lavoro sono affari tuoi".
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate dal vice premier e ministro dell'Interno Matteo Salvini a Recco, durante una iniziativa della Lega parlando della legge sulla legittima difesa che dopo il passaggio in Senato dovrà approdare ancora alla Camera dei Deputati.
Serve ai cittadini italiani, ha precisato ancora Salvini, parlando a margine con i giornalisti, perché non è possibile che ci siano rapinatori e delinquenti liberi che chiedono risarcimento danni e persone per bene che si difendono o in tribunale o in galera. C’è qualcosa che non funziona e quindi bisogna tornare a un’Italia dove le persone per bene vengono difese o hanno diritto di difendersi, e i 
delinquenti devono aver paura a fare i delinquenti.

Commenti

Post popolari in questo blog

Trieste, foibe: Salvini il 10 febbraio a Basovizza

Migranti, Bongiorno (Lega): “Basta col buonismo di sinistra,con Salvini è finita l’epoca dei radical chic"

Marine Le Pen: con Matteo Salvini un asse franco italiano per cambiare l'Europa