Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2019

Torino, Salvini "avvisa" i giudici sugli anarchici denunciati: nessuno sconto

Immagine
Salvini muori. Non sparare a salve spara a Salvini. Ieri a Torino, i bravi ragazzi dei centri sociali mazze, bocce di ferro, fumogeni e maschere antigas 74 denunciati a Torino, bene! Speriamo che i giudici non facciano sconti a nessuno». Lo dice in un post pubblicato sulla sua pagina Facebook il  ministro dell’Interno Matteo Salvini, commentando la manifestazione degli anarchici insurrezionalisti che si è svolta nel pomeriggio di sabato alla quale hanno partecipato con armi, caschi e passamontagna per protestare contro lo sgombero del Centro Sociale Asilo. I 74 denunciati dalla polizia sono stati bloccati in via Aosta prima che potessero unirsi al corteo e trovati in possesso di caschi, fumogeni, mazze e biglie di ferro.

Picchi(Lega) con Bocci sindaco per governare Firenze

Immagine
"Siamo pronti e agguerriti per cercare di far cambiare colore politico a Firenze dopo tanti anni di amministrazione di centrosinistra".  Parole chiare, dirette che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna quelle pronunciate da Guglielmo Picchi, sottosegretario agli esteri del governo Conte ed esponente di primo piano della Lega, parlando della campagna  elettorale per le amministrative nel capoluogo toscano.  "Siamo molto contenti del candidato che abbiamo individuato e lunedi' Salvini sara' qui a Firenze a presentare Ubaldo Bocci come candidato del centrodestra", ha ricordato Picchi, fiorentino, che ha parlato coi cronisti a margine dell’inaugurazione di una lapide a Firenze in ricordo dei 700 allievi sottufficiali Carabinieri ’Angeli del fango’ nell’alluvione del 1966.

Dalla Lega all'Udc: il nuovo salto carpiato di Cavallari in Regione Lazio

Immagine
L'Unione di Centro torna in Consiglio Regionale del Lazio: lo fa grazie al consigliere Enrico Cavallari.
Già assessore di Gianni Alemanno nel Comune di Roma, eletto in Regione nelle file della Lega, Enrico Cavallari era subito entrato in rotta di collisione con il resto del Carroccio. Mentre gli altri consiglieri regionali si erano schierati a favore di un’opposizione dura e pura, Cavallari aveva spiegato ai colleghi che la legislatura sarebbe andata avanti e che non era possibile rinunciare alla condivisione delle responsabilità indicata da Zingaretti come l’unico metodo per tenere in equilibrio l’anatra zoppa uscita dalle urne un anno fa.
A dare l'annuncio del nuovo cambio di fazione di Cavallari è stato il segretario dell'Udc, Lorenzo Cesa, durante il Consiglio nazionale del partito che si è svolto giovedì 28 marzo: “Benvenuto ad Enrico. Sono convinto che con le tue idee, la passione politica e l'energia darai un grande contributo alla nostra formazione”.

L'ironico Santoro: offro premio a chi uccide Salvini come suggerisce Vauro

Immagine
"Al fine di liberarci da un ministro dell’Interno squallidamente ignorante che dovrebbe garantire la sicurezza di ogni cittadino, indipendentemente dalla sua razza e dalle idee politiche e religiose che professa, offro congrua ricompensa a un killer in grado di mettere in pratica uno dei sette modi indicati da Vauro per ucciderlo. Con la preghiera di contattarmi con la massima urgenza".
Questo e' l’ironico commento di Michele Santoro alle parole con cui su Twitter il leader leghista e vice premier ha "attaccato nuovamente Vauro per la rubrica satirica dal titolo ’Sette modi per uccidere Salvini’, dove ha definito il disegnatore uno "Squallido personaggio" che "fa proprio schifo". E in una breve nota Santoro scrive che "ancora una volta Matteo Salvini aggredisce con espressioni ingiuriose, assolutamente in contrasto col ruolo che ricopre, per aizzare le legioni dei suoi fans - tra i quali sul web si contano non pochi squadristi  che non esi…

La profezia di Bannon: nel nuovo Europarlamento ​sarà la Lega a dare le carte

Immagine
Steve Bannon, l'uomo che ha favorito la vittoria di Donald Trump alle ultime presidenziali americani, adesso guarda, con particolare attenzione alle elezioni europee di domenica 26 maggio ed al laboratorio Italia.
D'altronde negli ultimi tempi Steve Bannon è stato molte volte in Italia, anche per organizzare la grande manifestazione dei partiti sovranisti europei, prevista per la metà del mese di aprile a Roma. alla quale prenderà parte anche Matteo Salvini, leader indiscusso della Lega.
Ed al leader della Lega Bannon riconosce una leadership straordinaria. D'altronde Matteo Salvini è riuscito a trasformare il Carroccio da partito regionale a forza politica non solo nazionale, ma di respiro europeo. Probabilmente diventerà il primo partito in Europa ed eleggere il maggior numero di rappresentanti al Parlamento Europeo. facendo notare, in una lunga intervista al quotidiano romano Il Messaggero, che il Carroccio in Italia ha già superato il consenso del Rassemblement National …

Pippo Civati, il sogno di Salvini è: più armi nelle case degli italiani.

Immagine
"Un altro regalo alla lobby delle armi e’ in arrivo, un fatto gravissimo per la sicurezza. Appena e’
stata approvata la riforma della legittima difesa, e’ scattata la seconda parte dell’operazione: facilitare l’acquisto delle pistole, aggirando anche la pratica del porto d’armi". Lo
Con queste parole, Giuseppe Civati, fondatore di Possibile, ha commentato la proposta depositata dalla Lega per facilitare l'acquisto di armi.
La proposta di legge, fatta dalla Lega, afferma Civati, conferma il vero obiettivo della legittima difesa: spingere le persone ad armarsi per una folle giustizia fai da te. E cade anche la debolissima argomentazione sostenuta dal Movimento Cinque Stelle, trovata per giustificare il via libera ad una norma, secondo cui non c'è stato alcun intervento sul possesso di pistole e fucili.
"La campagna, precisa Civati, a favore delle pistole facile, per rendere sempre piu’ felice la lobby delle armi, non e’ affatto terminata. Il vero sogno di Salvini e …

Violenze sessuali, Bongiorno: "Castrazione chimica per chi chiede la sospensione della pena"

Immagine
Se chi commette violenze sessuali vuole accedere alla sospensione della pena deve subire la castrazione chimica
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate dall'avvocato Giulia Bongiorno, ministro della Pubblica Amministrazione che si è detta favorevole all'inibizione della libido su base volontaria.
L'esponente del governo Conte, nel corso di una intervista, rilasciata al quotidiano romano Il Messaggero, ha reo noto che è stato presentato alla Camera un emendamento per inserire la possibilità di subordinare la sospensione della pena ad un trattamento terapeutico o farmacologico inibitorio della libido.
"È su base volontaria - precisa -, non è un trattamento incostituzionale". Il ministro ricorda che "la Lega sostiene questa misura da tempo, anzi è uno dei motivi, con la legittima difesa, che mi ha fatto avvicinare alla Lega". M5s ha "inserito nuove norme sulla violenza sessuale, noi su questo argomento…

Formentini(Lega) il governo riconosca il genocidio del popolo armeno

Immagine
"Il governo italiano riconosca ufficialmente il genocidio armeno". Lo chiede una mozione della Lega a prima firma Paolo Formentini, che sarà discussa in Aula alla Camera lunedì 8 aprile. Una mozione, spiega il deputato all’Adnkronos,
presentata "per avere finalmente, come è già accaduto in Germania e in
Francia, un riconoscimento ufficiale da parte dell’Aula" del massacro
degli armeni perpetrato dall’Impero Ottomano negli anni 1915-1917.
La Lega si aspetta "un’ampia condivisione" del testo, presentato alla Camera da Formentini lo scorso 11 marzo e sottoscritto dai colleghi De Carlo, Delmastro Delle Vedove, Quartapelle Procopio, Colucci, Centemero, Carelli, Capitanio, Piccoli Nardelli, Molinari, D’Uva, Zoffili, Cecchetti, Coin, Bordonali, Ziello, Eva Lorenzoni, Bisa,
Paolini, Colla.
La mozione impegna il governo "a riconoscere ufficialmente il genocidio armeno e a darne risonanza internazionale" tenendo conto che già "più di venti Paesi del…

La Lega di Vercelli invita il padre di Kean a prendere la tessera.

Immagine
Biorou Jean Kean, padre dell’attaccante della Juventus e della Nazionale Moise, si iscriva alla Lega e lanci la campagna elettorale per le prossime elezioni.
Dopo l’intervista a ’Un giorno da pecora’, latrasmissione radiofonica di Radio 1 in cui ha espresso simpatia per il Carroccio e per il suo leader, Matteo Salvini, l’invito a
prendere parte attivamente alla vita politica del partito arriva da alcuni esponenti della Lega di Vercelli, dove il calciatore e'nato.
"Saremo molto felici di averlo ospite in un nostro evento,che organizzeremo a Vercelli, nel quale conoscere i candidatidella Lega", annuncia il segretario vercellese della Lega Giancarlo Locarni. "Se vorra', siamo pronti a tesserarlo come socio sostenitore".
 "Peccato non poterlo candidare alle comunali, dato che non ha la cittadinanza italiana -osserva il parlamentare Paolo Tiramani ma dopo il suo intervento saremo
davvero contenti se accettasse il nostro invito a una serata conviviale di ca…

Nardella : sull'immigrazione dalla Lega solo slogan vuoti

Immagine
"L’immigrazione va governata, non e' un problema che si puo' cancellare. A Firenze non vedo tutta questa forza della Lega che continua a usare slogan vuoti sul tema dell’immigrazione"
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate dal sindaco di Firenze Dario Nardella, durante un intervento alla trasmissione Radio Anch’io in onda su Radio 1 rispondendo ad una domanda sul consenso di Salvini in riferimento alla politica migratoria.
"Il consenso cresce velocemente cosi' come scompare velocemente", ha sottolineato
Nardella. "Da sindaco, ha concluso l'esponente democratico,  posso dire che non arriva nessun risultato sul rimpatrio degli immigrati irregolari, dovevano
rimpatriarne 500mila in un mandato, non si arriva a superare i 600 al mese".

Congresso Famiglie, Meloni contro tutti: “Voi dite falsità”. Gruber: “Quel ‘voi’ lo dica a qualcun altro

Immagine
Scintille, nel corso dell' ultima puntata di  Otto e mezzo, andato in onda martedì sera su La7, tra  Giorgia Meloni, leader indiscussa di Fratelli d'Italia e la conduttrice Lilli  Gruber. Lo scontro e’ avvenuto quando la giornalista ha chiesto  conto alla parlamentare della sua partecipazione al congresso  sulla famiglia che si terra’ a Verona nei prossimi giorni,  aggiungendo: "Vorrei sapere qual e’ la sua idea di famiglia  tradizionale, visto che lei vive more uxorio col suo compagno e  con un figlio nato fuori dal matrimonio.
 Dove è secondo lei , ha incalzato la Gruber,  la modernità in quello che propone il  congresso di Verona?".
 A questo punto, Meloni, incalzata anche  dagli altri ospiti Andrea Scanzi e Maurizio Damilano, ha  duramente reagito affermando che "su questo congresso sono  state dette molte falsità  da parte dell’internazionale del  politicamente corretto. Ho una visione estremamente laica della  vita e della politica e sono d’accordo sul fatto…

Caretta(Fdi) con il governo gialloverde scomparse 2 milioni di partite Iva

Immagine
Due milioni di partite Iva scomparse in tre mesi non sono un dato allarmante, sono una vera e propria resa dei lavoratori e dello Stato che dovrebbe tutelare la propria economia".
Parole chiare, dirette, che non lasciano spazio ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate dal deputato Maria Cristina Caretta di Fratelli d'Italia.
Secondo l'esponente del movimento politico guidato da Giorgia Meloni, non si tratterebbe neanche di un dato sorprendente, dato che noi di Fratelli d'Italia avevamo ampiamente annunciato le conseguenze dell'introduzione della sciagurata fattura elettronica.
Avevamo lanciato, precisa Caretta, l’allarme riguardo all’ennesimo vincolo messo dal Governo a chi ancora si ostina a cercare di contribuire al Pil italiano, ma siamo rimasti inascoltati da Lega e M5S, che hanno non solo sottovalutato, ma deliberatamente ignorato l’opinione nostra e dei titolari di partita Iva. Invece di alleggerire il carico di adempimenti ai quali sono sottoposti i lavor…

Morrone(Lega) lo ius soli non è un diritto e non è nell'agenda politica del governo Conte

Immagine
"Lo ius soli non è tema in discussione. Semplicemente non fa parte dell’agenda politica e,soprattutto, l’Italia non ne sente alcun bisogno. Non è un diritto, nè un principio di civiltà . Chi lo afferma fa solo propaganda".
Parole chiare, dirette, che non lasciano spazi ad interpretazione alcune, quelle pronunciate da Jacopo Morrone, deputato della Lega, sottosegretario alla giustizia del governo Conte.
La cittadinanza, secondo l'esponente del Carroccio, ovunque si deve guadagnare, non si compra al supermarket. Deve essere l'obiettivo di un percorso a cui si aderisce con convinzione perché apre le porte ad essere componente attivo della vita democratica, politica, sociale del paese, con tutto il suo retaggio millenario di storia, cultura,tradizione e civiltà. La cittadinanza, come è evidente, non diviene¨ un mezzo per favorire l’integrazione, ma un riconoscimento che certifica l’avvenuta, concreta, integrazione"."Se in casi eccezionali, precisa Morrone come di…

Nel futuro politico di Salvini il centro destra è una parola morta

Immagine
Il centro destra? Come il centro sinistra, è una categoria politica morta. Matteo Salvini cosi risponde a chiunque gli chiede lumi su futuri governi la butta sul versante politologo, ma la verità è che l'effetto psicologico degli ottimi risultati conseguiti dalla Lega in regioni del sud Italia come l'Abruzzo e la Basilicata.
Questi clamorosi risultati elettorali suggerisce al leader leghista che rispetto al passato recente tutto può diventare meno faticoso, meno oggetto di estenuanti trattative, meno soggetto al legarsi le mani da solo. A chiunque chiede notizie circa eventuali summit di centro destra, come propone con una certa urgenza Giorgia Meloni, oppure di faccia a faccia con Silvio Berlusconi, Salvini risponde in maniera evasiva: se non ci vedremo, ci sentiremo. D'altronde Matteo Salvini ha idee chiare sul futuro, ripetendo che il governo giallo verde del premier Conte ha un orizzonte di quattro anni e tre mesi. Questa  alleanza con i Cinque Stelle permette alla Lega d…

Bannon: l'Italia è il luogo strategico più importante al mondo

Immagine
Secondo  Steve Bannon, ex stratega di Donald Trump e guru sovranista, "l’Italia e' in questo momento politicamente il luogo piu' importante al mondo" e "Salvini e Bolsonaro sono le figure politiche piu' importanti sulla scena politica mondiale".
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna pronunciate nel corso dibattito con Carlo Calenda.
"Io ho lavorato a questo progetto populista nazionalista in questi ultimi dieci anni ed e' questa la ragione per cui il presidente Trump mi ha chiesto di partecipare alla sua campagna", ha spiegato Bannon.
 "l’Italia e'¨ centrale in questo senso, e'¨ il luogo più importante al mondo politicamente in questo momento perché quello che stanno tentando da fare  il Movimento 5 Stelle e la Lega e l’ascesa di Savini sono il punto centrale". Quindi ha proseguito: "Salvini e Bolsonaro sono le due figure politiche piu' mportanti sulla scena mondiale oggi. Ecco…

Regionali Basilicata, Toti nonostante Berlusconi Forza Italia continua a perdere consensi

Immagine
"La voglia di centrodestra che soffia nel Paese premia gli amici della Lega e Fratelli d’Italia, due partiti che hanno intrapreso un coraggioso percorso di rinnovamento".
Così commenta  sul principale social network il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, consigliere politico di Silvio Berlusconi,la vittoria di Vito Bardi in Basilicata.
 "Ancora una volta, nonostante il generoso sforzo del presidente Berlusconi, al quale ho ribadito stima e affetto al telefono augurandogli pronta guarigione, Forza Italia e’ l’unico partito a perdere consenso, scendendo, mentre scrivo questo post, al di sotto del 9%, 3 punti sotto il risultato di un anno fa alle politiche".
Toti sottolinea ancora la scarsa "performance" di FI, "nonostante il candidato governatore fosse espressione proprio di Forza Italia"
 "Dopo le politiche dello scorso anno, dopo l’Abruzzo e la Sardegna, anche in Basilicata chi ha saputo interpretare un centrodestra nuovo e div…

Marine Le Pen: con Matteo Salvini un asse franco italiano per cambiare l'Europa

Immagine
Il risveglio dei popoli non è soltanto uno slogan, ma una realtà. La situazione politica dell’Europa è cambiata radicalmente e ciò ci apre delle prospettive di cambiamento entusiasmanti".
A parlare è Marine Le Pen, leader del Rassemblement National, intervistata dal collega Antonio Rapisarda sul quotidiano nazionale Libero , in cui afferma l’esistenza di un asse franco-italiano: "L’unione fa la forza, è sempre stato così. Questo asse esiste e rappresenta, insieme al Fpoe austriaco e al Pvv di Wilders, il pilastro di quella che noi chiamiamo l’Alleanza europea delle nazioni". Ciò che fino a pochi mesi fa era impensabile, cambiare l’Europa dall'interno , è diventato possibile. Il peso dei nostri rispettivi partiti ci dà fiducia sulle nostre intenzioni di cambiamento e sulla capacità di realizzarlo. L’opinione pubblica, specialmente in Francia, è cosciente che l’avvento al potere delle
nostre idee sia solo una questione di tempo e che queste idee guidate dal buonsenso n…

Pure Pif attacca Salvini: è un bimbominkia

Immagine
"Abbiamo un ministro dell'interno che fa il bullo con un un ragazzino di tredici anni.
 Definirlo "ministro della mala vita" forse va al di là delle sue capacità, è un bimbominkia"
Parola dell'attore Pierfrancesco Diliberto, conosciuto dal grande pubblico con il nome d'arte di Pif che ha commentato le posizioni del leader leghista sulla vicenda del giovane Rami, uno degli eroi del bus di Crema.
"Se vuole lo ius soli Rami si faccia eleggere in Parlamento, aveva dichiarato il ministro dell'Interno Matteo Salvini.

Tajani: stagione Lega Cinque Stelle alla fine

Immagine
"Mi auguro che la Lega stacchi la spina a questo governo "se non vuole essere considerata corresponsabile della pessima azione di governo" insieme al Movimento Cinque Stelle".
Parole chiare,dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate da Antonio Tajani, presidente del Parlamento Europeo commentando
i risultati del voto in Basilicata al Tg2.
Mi auguro che tutto il centro destra, conclude Tajani,si faccia carico delle giuste richieste della base.


Salvini: l'autonomia sarà la grande rivoluzione italiana

Immagine
"In 9 mesi abbiamo fatto tante cose ma il bello deve ancora venire e il bello saraa' quando metteremo il primo mattone per la casa dell’autonomia, che sarà  la grande rivoluzione per tutto il nostro Paese".
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate dal ministro dell'interno nonché  leader indiscusso della Legam Matteo Salvini nel corso di un suo intervento a Veneto Fest a Treviso.
 "Se ne accorgeranno tutti gli italiani che non sarà  il bene solo del Veneto e della Lombardia. L’autonomia,  conclude Salvini  servira' a fare pulizia di una classe politica che, soprattutto a sinistra, ha fatto danni per trenta anni


Italia nero-verde. La piccola mappa dell'Espresso è piena di buchi...

Immagine
Nipoti di Benito ed amici di Matteo, cosi titola l'Espresso, settimanale oggi in edicola come allegato al quotidiano La Repubblica a pagina 15. Una inchiesta condotta dai colleghi Federico Marconi ed Elena Testi sulla gioventù nero verde. Un patto sotterraneo tra la Lega ed i gruppi dei giovani dell'estrema destra. Da Nord a Sud, isole comprese. Nelle scuole e nei quartieri. Cosi la Lega, a loro dire, offre protezione in cambio di consensi. Tutto questo in nome del sovranismo, naturalmente come direbbe Carlo Freccero.
Interessante è la mappa dell'Italia proposta ai lettori. Con i nomi di tutti i gruppi della galassia della destra radicale che si sono spostati verso la Lega. Una mappa che presenta evidenti e clamorosi errori, figli della scarsa conoscenza della materia. Infatti tra i gruppi considerati vicini alla Lega c'è anche la Comunità dei Dodici Raggi, particolarmente attiva in provincia di Varese. Una comunità composta da skinhead guidati da Limido da sempre sosten…

Boldrini: sull'immigrazione Salvini fa cinema

Immagine
"
Il ministro degli Interni Matteo Salvini in merito all’immigrazione fa cinema".
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna quelle pronunciate dall'ex presidente della Camera dei deputati  Laura Boldrini, ora deputato di Libero e Uguali, formazione politica di sinistra  antagonista al Partito Democratico, a margine di un incontro organizzato a palazzo Vermexio, sede del Comune di Siracusa, da Arcigay sul tema dei diritti civili. "
Questo fenomeno degli arrivi a mare, precisa Boldrini, va gestito in modo strutturale, serio e non in modo estemporaneo: ogni volta si crea l’emergenza, ogni volta si fa cinema."E’ una cosa seria.
E’ necessario - ha aggiunto Laura Boldrini  che chi è  tesponsabile sia in grado di dare una risposta organica a questo fenomeno che non e’ quella di creare il polverone per far parlare di questo tema e sviare l’attenzione dai veri problemi di sicurezza. Il Paese ha seri problemi di sicurezza ma il ministro Sal…

Magi(+Europa): Salvini fa il bullo con il dodicenne Ramy

Immagine
"Il ministro dell’Interno Salvini fa il bullo con un ragazzo di 12 anni che ha dimostrato grande coraggio e un alto senso civico. Caro Ramy, moltissimi italiani sono con te nella battaglia per lo #IusSoli che e’ una battaglia politica ma anche di civiltà.
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna,quelle pronunciate da Riccardo Magi, deputato radicale di +Europa che precisa: la cittadinanza  non puo’ essere una ’gentile concessione’, un premio per chi compie gesti eroici.Chi nasce o cresce in Italia e’ italiano, la legge vigente in materia di cittadinanza e’ anacronistica, non tiene conto di un’Italia che gia’ c’e’, fatta di persone che e’ giusto abbiano diritti e doveri da cittadini. #IusSoliSubito".

I consigli di Mariastella Gelmini a Giorgetti: impossibile attuare l'autonomia con i 5 Stelle

Immagine
"Per fortuna c’è Giancarlo Giorgetti, che mi sembra l’unico elemento di saggezza e di buonsenso in questo governo. Ma come pensate di poter attuare l’autonomia con Di Maio e Toninelli?"
Con queste testuali parole Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei Deputati si è rivolta al sottosegretario alla presidenza del Consiglio nel corso di un dibattito sull'autonomia differenziata organizzato dall'intergruppo parlamentare per la sussidiarietà nella sede de Il Sole 24 Ore a Milano.
I cinque stelle, ricorda la Gelmini, vogliono la nazionalizzazione delle autostrade,non vogliono la Tav. Mi pare che sia impossibile portare avanti le riforme con queste contraddizioni, perchè l’autonomia, il federalismo differenziato va di pari passo con la sussidiarietà ,
con la concorrenza pubblico-privato, con la partecipazione dei corpi intermedi: tutte cose che sono lontanissime dalla culturadei 5 Stelle.
"I 5 Stelle, precisa la Gelmini, si presentano come un pa…

Weber: il Ppe non sarà mai alleato con Salvini e Le Pen

Immagine
"Escludo qualsiasi alleanza con Salvini, Le Pen, Kaczynski e Alternative fuer Deutschland. Garantisco che questi partiti non avranno incarichi di peso all’Europarlamento, come le vicepresidenze. Tutti gli estremisti e nazionalisti sono miei nemici". E’ quanto dichiara Manfred Weber, il candidato del Partito popolare europeo alla guida della prossima Commissione Ue", in un’intervista a Repubblica in cui spiega di puntare su un’alleanza europeista da opporre ai nazionalisti e chiede di collaborare a socialisti, liberali e verdi. "L’Unione e' profondamente divisa: da una parte ci sono le destre nazionaliste che vogliono riprendersi sovranità , dall’altra i fautori di un’Europa unita che vogliono continuare il cammino insieme", rileva Weber.  "Io sono del partito di De Gasperi, Schuman e Adenauer: questo e' il patrimonio ideale che voglio rappresentare. Dopo le elezioni voglio sedermi al tavolo con i partiti europeisti ovvero socialisti, liberali e v…

Crisi economica, Zingaretti: prima gli italiani? A pagare il disastro

Immagine
"Quando la Lega dice ’prima gliitaliani’, io rispondo che sono gli italiani i primi a pagare illoro disastro, il fatto che il Paese sia fermo, che si perdano,giorno dopo giorno,posti di lavoro"
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate da Nicola Zingaretti, segretario del Partito Democratico chiudendo la campagna elettorale per le regionali della Basilicata, previste per domenica prossima.
"Carlo Trarotola precisa il leader democratico, c’ha messo l’anima in
questa campagna elettorale. E’ una persona normale che si e' messa in gioco per il bene della sua terra, un esempio raro nellanostra politica"

Non sparare a salve, spara a Salvini. La scritta choc fuori il Musa a Lecce

Immagine
"Non sparare a salve, spara a Salvini!": questo e' il testo di una scritta spray contro il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, fatta con grandi caratteri a stampatello sul muro di cinta del complesso Studium 2000, all’ingresso nord di Lecce nei pressi del cimitero monumentale.
All’interno dello Studium si trova il Musa, il museo storico archeologico dell’Universita'  del Salento a Lecce. Accanto alla scritta non vi sono firme che ne rivendichino la paternita'. A dare l’allarme i responsabili del Daily Muslim, il giornale on line dei musulmani d’Italia con sede a Lecce. Sull’accaduto indagano gli agenti della Digos.

L'artista di strada Tvboy colpisce ancora: Di Maio e Salvini sono il gatto e la volpe

Immagine
Un anno fa si fece conoscere, al grande pubblico, per Amor Populi, un murale divenuto famoso che raffigurava il bacio tra Luigi Di Maio e Matteo Salvini. Ora l'artista di strada Tvboy torna nella città eterna con una sua nuova creazione denominata il Gatto e la Volpe.
L'opera richiama la celebre favola di Carlo Collodi: il gatto e la volpe hanno le sembianze del ministro del lavoro Luigi Di Maio e del ministro dell'interno Salvini che ingannano Pinocchio (Giuseppe Conte) spingendolo a candidarsi come presidente del Paese dei Balocchi.
L'opera è comparsa a Roma, in vicolo della Torretta e fa evidente riferimento alla pesanti critiche ricevute dal premier Conte da parte del capogruppo dei liberal-democratici Guy Verhofstadt, che lo scorso 12 febbraio, a Strasburgo, definì il presidente del consiglio italiano un “burattino” nelle mani di Salvini e Di Maio

Salvini: combatto la criminalità organizzata ovunque, non accetto insulti da Saviano

Immagine
La mafia, la camorra e la ’ndrangheta le sto combattendo da Nord a Sud, sequestrando case, abbattendo ville ai Casamonica.
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate da Matteo Salvini, ministro dell'Interno del governo Conte e leader indiscusso della Lega, intervenendo alla trasmissione televisiva Mattino Cinque, in onda su Canale Cinque.
Saviano, precisa Salvini, mi ha dato del ministro della malavita, non accetto che mi si insulti in quel modo.




Giorgia Meloni: l'Italia merita un nuovo governo coeso capace di dare risposte ai cittadini

Immagine
L’Italia merita un governo coeso e capace di dare risposte, se i cittadini lucani confermeranno il trend di quelli dell’Abruzzo e della Sardegna, se alle prossime
europee Fratelli d'Italia aumenterà il numero dei consensi ’ e il centro destra crescerà ulteriormente allora ci sara’ un altro governo possibile.

Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate a Pietragalla, comune di poco più di 4 mila abitanti della provincia di Potenza da Giorgia Meloni, leader indiscussa di Fratelli d'Italia nell'ambito di un tour elettorale in vista delle regionali lucane previste per domenica 24 marzo.


Romano Prodi, bandiere dell'Ue alle finistre contro i sovranisti

Immagine
"Le bandiere dell’Europa alle finestre? Oggi si comincia e questo e' soltanto l’inizio di un percorso per ricordare che l’Europa e' la garanzia per il domani dei nostri figli. Pero' e' chiaro che la bandiera blu con le stelle dorate deve stare sempre accanto al tricolore italiano".
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcune, pronunciate da Romano Prodi in occasione  del 21 marzo, per la ricorrenza di San Benedetto patrono d’Europa, in un’intervista a Repubblica.
 "Oggi e' solo il primo giorno di primavera, prevedo un crescendo nei prossimi due mesi". Alle Europee, dice Prodi, "i sovranisti non vinceranno. In gioco c’e' la necessita'  di costruire un’Europa abbastanza forte da permetterci di avere un futuro. I sovranisti sono diventati forti solo quando l’Europa ha smesso di decidere, dopo che la Francia, nel 2005, ha bocciato la Costituzione europea". " Il problema, precisa Prodi e' di n…

Pisticci, busta con proiettili al candidato della Lega Rocco Fuina

Immagine
Una busta contente due bossoli di proiettili ed un messaggio chiaramente minatorio è stato recapitato all'avvocato Rocco Fuina, responsabile della Lega a Pisticci, comune di oltre 17 mila abitanti della provincia di Matera e candidato alle regionali in Basilicata previste per domenica 24 marzo.
Fuina ha presentato immediata denuncia al locale commissariato di polizia."Basta voti. Non rompere i coglioni a Scanzano, sennò pum pum…", questo il testo del messaggio che lo stesso Fuina ha reso noto, come riportato da Adnkronos.
Sono ora in corso le indagini da parte delle forze dell’ordine dopo che è stata presentata la denuncia, con la consegna della minacciosa missiva scritta da ignoti e loschi figuri.L'esponente leghista si è detto incredulo poiché si propone per una politica "costruttiva e non distruttiva che non può concedere spazio ai mafiosi o simili".
L'esponente del Carroccio ha quindi fatto sapere alle persone che gli hanno espresso solidarietà che an…

Firenze, contro l'Europa dei sovranisti le Acli scendono in piazza

Immagine
"Per un’Europa più forte, solidale e lontana da ogni forma di sovranismo", questa e'l'idea forza,dal forte carattere europeista grazie alla quals le Acli toscane questa mattina sono in Piazza San Lorenzo a Firenze, dalle ore 10.30 alle 12.30 per distribuire bandiere europee.
’Mai come in questo momento, dichiara Emiliano Manfredonia, vicepresidente nazionale delle Acli, dobbiamo far sentire forte la voce a sostegno della nostra casa comune, l’Europa. L’Europa porta con sé il valore della Pace, della mobilità, della libertà. Le Acli toscane sono convinte della necessità di rimarcare i valori costitutivi europei, intrisi di solidarietà, diritti, partecipazione ma soprattutto pace tra i popoli’. ’Invitiamo quanti hanno a cuore questi principi, ha aggiunto Matteo Bracciali (Acli nazionali con delega internazionale) ,ad intervenire e riconoscersi in un’iniziativa che vede coinvolte 100 piazze per l’Europa. Noi faremo la nostra parte con impegno, passione e determinazion…

Orban: rispetto per Salvini. I migranti si possono fermare per terra e per mare

Immagine
Il premier ungherese Viktor Orban nutre un "altissimo rispetto" per Matteo Salvini, perché ha dimostrato che le migrazioni "possono essere fermate, anche sul mare".  Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbio ad interpretazione alcune, quelle pronunciate dal primo ministro ungherese a Bruxelles, nel corso di una conferenza stampa tenuta al termine dell'assemblea del Partito Popolare Europeo che ne ha sancito la sospensione concordata."Abbiamo un altissimo rispetto - ha detto Orban - della figura chiave del governo italiano. Io in particolare come primo ministro. Non vorrei sovrastimare il valore degli sforzi che abbiamo fatto per fermare le migrazioni, ma con umiltà posso dire che noi ungheresi abbiamo fornito prove, contro i pregiudizi dei liberali e della sinistra, che le migrazioni possono essere fermate.
Se c’è la volontà politica, la possiamo fermare su terra: quello è stato il contributo e l’esempio ungherese". "Matteo Salvini e il nuov…

Il ministro Fontana conferma il patrocinio e la partecipazione al Convegno di Verona

Immagine
Il patrocinio del governo al convegno di Verona sulla famiglia è confermato. A riferirlo nell'aula di Montecitorio durante il question time è il ministro per la Famiglia Lorenzo Fontana, rispondendo a due interrogazioni parlamentari presentate rispettivamente da esponenti del Partito Democratico e di Fratelli d'Italia. "Alcune notizie apparse in questi giorni, precisa il ministro Fontana, sono destituite da ogni fondamento: confermo l’intento del governo di concedere all’evento il patrocinio, deciso a novembre; e confermo la mia partecipazione al convegno".
"Il comitato organizzatore del congresso mondiale delle famiglie ha presentato formale richiesta di patrocinio ai miei uffici nei mesi passati, inoltrando tutti i documenti necessari, ricorda Fontana, e
dopo una approfondita analisi e valutazione della documentazione ricevuta, è stato concesso il patrocinio nel novembre scorso, mentre per il logo la materia appartiene al dipartimento per l’Informazione e l’edit…

Ostia, terremoto in Fratelli d'Italia.3 consiglieri municipali aderiscono alla Lega

Immagine
Nel X Municipio di Roma(Ostia) Fratelli d'Italia si spacca. Tre dei quattro consiglieri municipali eletti alle ultimi amministrative abbandonano il movimento politico guidato da Giorgia Meloni ed aderiscono alla Lega 3,0 sovranista e nazionalista di Matteo Salvini. A lasciare Fratelli d'Italia sono Monica Picca, candidata presente per la coalizione di centro destra ed i consiglieri Pierfrancesco Marchesi e Luca Mantuano abbandonano il partito per costituire il gruppo della Lega.
D'altronde la decisione era nell'aria da qualche giorno ma è stata assunta nella serata di lunedì 18 marzo, al termine di una assemblea che si è  tenuta nello stabilimento balneare “Venezia“. Tra i presenti anche il capogruppo capitolino di Fratelli d’Italia, Andrea De Priamo, inviato dalla leader Giorgia Meloni a tentare di evitare la “fuga“.
“Lasciamo senza nessuna polemica – chiarisce Pierfrancesco Marchesi – Sono semplicemente finiti i presupposti che avevano animato il progetto politico di Fr…

Michele Santoro: Salvini è il ministro della guerra civile,sarebbe da arrestare

Immagine
Il collega Michele Santoro, prossimo ad un clamoroso ritorno in Rai, dalle colonne del suo sito, di cui consiglio una attenta e quotidiana lettura, in un articolo, che riportiamo fedelmente tuona contro il ministro dell'interno Matteo Salvini, definito ministro della guerra civile.Un ministro, a detto del conduttore televisivo che si sostituisce ai magistrati nell'indicare reati, celebra processi sommari con sentenze a mezzo stampa, un vero e proprio pericolo per la nostra democrazia.
Arrestate lui di Michele Santoro

Di fronte al mondo civile mi vergogno di essere italiano, mi vergogno di avere un Ministro dell’Interno che si chiama Matteo Salvini. Uno che ha trasformato il Viminale, che dovrebbe essere la casa sicura di tutti, in un’agenzia di pubblicità al servizio di un partito, uno che dovrebbe garantire il rispetto della legge e invece non fa altro che violarla.
Non è il Ministro della sicurezza, è il ministro della guerra civile: trattiene impunemente gente inerme in ostaggi…

Altavilla Irpina contro la balena bianca demitiana irrompe l'inedita alleanza Lega Sinistra Italiana

Immagine
Altavilla Irpina, comune di poco più di 3500 abitanti della provincia di Avellino è governato da oltre 15 anni da una lista civica centrista di cultura demitiana.
Il prossimo 26 maggio, giorno in cui si vota anche per le europee i cittadini di Altavilla dovranno eleggere il sindaco ed i consiglieri comunali.
Questa volta il vecchio e consolidato schema ispirato dallo statista di Nusco sarà messo alla prova da un avversario del tutto impensabile.
Nella piccola cittadina, a metà strada tra Avellino e Benevento, si da per certe una alleanza elettorale tra la neonata sede della Lega e Sinistra Italiana.
L'obiettivo è chiaro e lampante: creare un fronte unico, composto da due forze, una di sinistra l'altra di destra per abbattere la balena bianca demitiana che ancora resiste.
Il candidato sindaco, salvo sorprese, dovrebbe essere l'avvocato penalista Michele De Vita, segretario locale della Lega.
Per i centristi si ripresenterà il sindaco uscente Mario Vanni, che potrebbe contare anch…

L'Unione delle comunità islamiche scrive a Salvini: "Più protezione alle moschee"

Immagine
Alla luce dei recenti fatti di cronaca internazionale e del crescente sentimento di sconcerto e timore che ha colto la nostra comunità musulmana chiediamo rispettosamente un Suo intervento per tutelare gli uomini e le donne di fede che ogni giorno si riuniscono nei centri islamici per lo svolgimento delle proprie attività congregazionali e religiose".  E’ quanto scrive l’Unione delle comunita’ islamiche italiane (Ucoii) al ministro dell’Interno Matteo Salvini.  "Come noto le moschee, gli enti associativi e i centri islamici, si legge nella lettera a firma del presidente Ucoii Yassine Lafram  sono impegnati, da sempre, in tutto il territorio nazionale,
per l’integrazione dei cittadini di fede musulmana che vengono esposti alle insidie di una propaganda islamofoba e i cui esiti si fanno sempre piu’ pericolosi per la cittadinanza tutta e per i cittadini di fede musulmana in particolare.  Nel rinnovare la nostra piena fiducia nelle istituzioni repubblicane e nel lavoro da esse svol…

Famiglia, Salvini: i bambini hanno diritto a una mamma e un papà

Immagine
"Io voglio che lo Stato esca dai negozi con gli studi di settore figurati se voglio che lo Stato entri in camera da letto: se uno fa l’amore con una donna o con un uomo e’ l’ultima delle mie preoccupazioni. Semplicemente mi rende incredulo il fatto che parlare di famiglia susciti polemiche. Non voglio togliere nulla ma sostenere chi mette al mondo figli, perche’ questo e’ un problema".  Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbio ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate dal ministro dell'Interno Matteo Salvini nel corso di un suo intervento a Rtl a proposito del congresso di Verona. Il vicepremier del governo Conte ha infine aggiunto: : "Non fanno parte della  nostra cultura l’utero in affitto, le donne bancomat". "Stiamo lavorando per velocizzare le adozioni. Un bambino ha il diritto di crescere tra una mamma e un papa’ se poi ci sono due uomini o due donne che si vogliono bene, evviva", ha concluso.

La profezia di Nigel Farage: dopo Londra ad uscire dall'Unione Europea sarà l'Italia

Immagine
In Europa sono tutti preoccupati per la Brexit. Ma dopo la nostra uscita dall'Unione Europea il vero problema a Bruxelles lo avranno con l’Italia. E sarà molto più grande", presagisce Nigel Farage, ex leader dell’Ukip, intervistato dal quotidiano La Repubblica.
"L’Italia non ha mai amato il progetto europeo. Dopoil nostro esempio se ne disinnamorerà ancora di più. Quando dimostreremo che c’è vita fuori dall’Unione, voi ci seguirete".
Quando gli fanno notare che l’Italia è invece tra i paesi fondatori dell’Europa, replica che "adesso le cose sono molto diverse. L’Italia ha adottato l’euro, un errore madornale che ha portato ulteriore disaffezione.
L’economia, secondo Farage, è anemica da vent'anni e la classe media, al contrario di quella britannica,si allontana sempre di più dall'idea di Europa" precisando come il dibattito nel vostro Paese sarà sempre più acceso". Il nuovogoverno italiano le piace? "Yeees!, risponde Farage, la Lega e il …

Salvini agli antagonisti contestatori:"più uovo sbattuto meno canne"

Immagine
"Grazie ai venti simpatici che pensano ci siano i fascisti qui in piazza. Gli vogliamo bene, ci fate tenerezza. Qua ci sono solo lucani normali che si sono rotti le palle di mantenere il resto del mondo". 
Con queste parole, dirette, chiare, politicamente scorrete, il ministro Matteo Salvini ha risposto ad una ventina di contestatori, esponenti della sinistra antagonista dei centri sociali potentini, che lo avevano accolto con cartelli e fischi a Marisicotevere, in Val d'Agri durante il comizio in vista delle elezioni regionali di domenica 24 marzo. Rivolgendosi ad un contestatore in particolare, Salvini ha rilanciato una sua classica battuta: ci lasci nome e cognome cosi le mandiamo dieci migranti a casa. Ognuno fa quel che vuole, ma ve li tenete e pagate voi, non i lucani disoccupati. Più incalzano i fischi più risponde, definendo i contestatori "sfigati, come quelli li", riferendosi agli studenti che hanno manifestato per il clima: "A scuola hanno imparat…

Borghezio: difendiamo l'Europa dagli europeisti

Immagine
Bisogna difendere l'Europa dagli europeisti. Questa è la frase sintesi, per Mario Borghezio, europarlamentare della Lega, del tono generale del convegno dei sovranisti europei che si è tenuto nella giornata di venerdì 14 marzo presso la sede di Roma del Parlamento Europeo.
Al congresso hanno partecipato anche rappresentati diplomatici di oltre 10 paesi dallo Zambia alla Russia, dal Marocco al Kosovo alla Malesia.
Al convegno anche il Cardinale Raymond Burke, presentato daMario Borghezio come "pilastro della Tradizione ed applaudito dall'unanimità della platea".
Per Borghezio "l’Europa che noi sogniamo esige una visione da grande politica. Per noi l’Europa deve essere un insieme di popoli, nazioni e anche piccole patrie, abitato da una comunità caratterizzata da origine e destino comuni che difenda ed esalti le sovranità . Non quindi un super-stato senza visione metapolitica.

Regionali 2020, Salvini: Lega in campo con un candidato governatore anche in Campania

Immagine
Matteo Salvini prepara il debutto, in grande stile, della Lega anche per le elezioni regionali della Campania prevista per la primavera del 2020.
Ad annunciarlo e' Matteo Salvini nel corso di una intervista rilasciata a Canale 21, storica emittente televisiva partenopea al collega Gianni Ambrosino.
Alle regionali,dichiara Salvini, la Lega ci sarà con proprie liste ed anche con candidati alla presidenza, in tutte le regioni, anche in Campania chiamate al voto.
Raccolgo candidature, espressione dei territori, faccio i dovuti controlli e mi fido. Abbiamo vinto in Friuli ed in Sardegna,magari ci sarà per la prima volta un governatore della Lega in Campania, precisa Salvini, avendo come obiettivo la scelta delle persone migliori, che siano imprenditori o impiegati poco importa.


De Magistris : solo noi possiamo fermare Salvini in Campania

Immagine
"E’ chiaro che se noi alle regionali non ci saremo, Salvini se la gioca anche in Campania.
Se ci candideremo dovremo mettere in campo un lavoro per dimostrare che qui Salvini non passa e non passerà.A Napoli è già così, ma dobbiamo costruire un’alternativa fuori Napoli dove Salvini sta avanzando molto perché fa politica mentre noi amministriamo la città".Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbio ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate da Luigi De Magistris, sindaco di Napoli, commentando le parole del Ministro dell'Interno Salvini circa una candidatura della Lega alle regionali in Campania del 2020. ’Trovo assolutamente naturale, precisa De Magistris, che la Lega come forza politica del centro- destra si candidi a guidare la Campania così come le altre regioni d'altronde è un partito che sta andando molto forte ma noi, insieme da altri, siamo nelle condizioni di rappresentare un argine e un’alternativa al Governo nero, al contratto Salvini-Di Maio che ha an…

Il ritorno di Salvini a Napoli: contro la camorra ci vuole l'impegno di tutti

Immagine
La sicurezza a Napoli? Metto a disposizione uomini, mezzi, telecamere, poliziotti e interventi di ordine pubblico. Certo non posso fare in qualche mese quello che non si è fatto in decenni. Torno per incontrare sindaci,parroci, cittadini. Ma c’è un impegno di uomini e mezzi su Napoli che non si è visto prima. Molto dipende, però, anche dalla realtà locali".
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbio ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate da Matteo Salvini nel corso della trasmissione radiofonica Barba e Capelli in onda su Radio Crc. Restano tanti altri problemi precisa Salvini, oltre alla camorra, parcheggiatori abusivi, case occupate. Stiamo cercando di risolvere tutte queste situazioni difficili nel minor tempo possibile e, posso affermare fieramente, che ci stiamo riuscendo.Sulla camorra, lo Stato deve essere assolutamente vicino a chi denuncia. Abbiamo rinnovato i vertici dell’agenzia dei beni confiscati, abbiamo dato più poteri, più soldi, la possibilità di gesti…

Matteo Renzi attacca Marine Le Pen: lei non conosce l'Italia

Immagine
Sulla televisione pubblica France 2, nella serata di giovedì 14 marzo è andato in onda una accesa tribuna elettorale, in vista delle elezioni europee di domenica 26 maggio con protagonisti Matteo Renzi, ex premier del centro sinistra, ora senatore del Partito Democratico e Marine Le Pen, leader di Rassemblement National.
I francesi, ha detto Marine Le Pen, rivolta a Renzi, potrebbero fare a Macron quello che gli italiani hanno fatto a lei alle ultime politiche.
Lei non conosce l'Italia, ha ribattuto l'ex segretrio del Partito Democratico, precisando: è vero che ho perso, ma ho perso solo una volta, lei ha perso sempre (presidenziali del 2012 e del 2017, regionali) Lei è la donna in politica che ha perso di più e parla di me come quello che è stato sconfitto. Studi meglio la situazione italiana prima di parlare.
Renzi ha sottolineato come la Lega 3,0 sovranista e nazionalista di Matteo Salvini abbia conquistato solo il 17% dei consensi mentre il Partito Democratico il 19%. La diff…

Gillet gialli: i protagonisti della piu' grande rivolta moderna

Immagine
Chi sono i gillet gialli? Sono  un fenomeno reale? Come sono nati? Cosa chiedono al presidente Macron? Dal 17 novembre del 2018, giorno in cui scesero nelle piazze di diverse città di piccole, medie e grandi dimensioni,hanno rivoluzionato il modo di fare pressione sul governo francese.
Hanno, in breve tempo, attirato l'attenzione dei media, anche oltre i confini nazionali e trovato insperati consensi trasversali. Sono stati imitati,con scarsi risultati, anche in altri paesi del Vecchio continente, Italia compresa.
I Gillet gialli hanno messo all'angolo i sindacati, spiazzati da una  uova forma di protesta che va oltre la destra e la sinistra, senza leader riconoscibili.
Hanno bloccato la Francia, penalizzando le principali arterie stradali, rendendo difficile la vita all'Eliseo, con il sostegno morale di buona parte della popolazione, nonostante qualche episodio di violenza intercorso in alcune manifestazione.
Ad analizzare il fenomeno gillet gialli, con attenzione e scru…