Berlusconi: in Europa una alleanza tra Ppe e sovranisti, ma Salvini molli il M5S

"Il Partito Popolare Europeo, secondo Silvio Berlusconi, candidato alle prossime Europee di domenica 26 maggio, come capolista di Forza Italia nei 5 collegi elettorali, in futuro, potrà collaborare con i sovranisti. D'altronde è più facile collaborare con i conservatori e con i sovranisti piuttosto che con la sinistra"
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbio ad interpretazione alcuna quelle pronunciate dal leader di Forza Italia nel corso di una intervista rilasciata al quotidiano La Stampa.
Una sinistra che vive, secondo Berlusconi, una situazione di crisi profonda in tutti i paesi dell'Unione Europea.
Berlusconi ha inoltre rinnovato l'invito a Matteo Salvini a rompere con il Movimento Cinque Stelle ed ha avvertito che un "nuovo sovranismo europeo potrebbe essere il nostro futuro".
Solo l'Europa, a detta dell'ex leader della coalizione di centro destra, può difendere la nostra identità, i nostri valori, i nostri stile di vita, i nostri interessi di fronte al mondo globalizzato.





Commenti

Post popolari in questo blog

Trieste, foibe: Salvini il 10 febbraio a Basovizza

Migranti, Bongiorno (Lega): “Basta col buonismo di sinistra,con Salvini è finita l’epoca dei radical chic"

Marine Le Pen: con Matteo Salvini un asse franco italiano per cambiare l'Europa