Brunetta, la politica dei rinvi ammazza l'Italia. Salvini stacchi la spina al governo Conte

L'amico Matteo Salvini prende allegramente in giro i suoi stessi governatori, i suoi militanti e gli elettori tutti quando dice che farà di tutto perchè si faccia la Tav, visto che non fa proprio l’unica cosa che dovrebbe fare: smettere di tenere al governo, grazie ai voti della Lega, l’unica forza politica che non vuole 
assolutamente che la TAV venga fatta. Bel paradosso ".

Lo scrive in una nota Renato Brunetta, deputato e responsabile della politica economica di Forza Italia. 
"C’e’ un centrodestra che e’ pronto a vincere, precisa Brunetta, per confermare quanto di buono e’ stato fatto in materia di sicurezza e per cambiare radicalmente le scelte di politica economica, ma Matteo Salvini preferisce stare con i No Tav e con i manettari. Tocca agli elettori far capire a Salvini quanto e’ grande la voglia di centrodestra al posto dei Cinque Stelle.
 Rinviare anche ora una volta la Tav e’ cosa gravissima, ma ancor piu’ grave e’ 
bloccare le 300 opere infrastrutturali che i Cinque Stelle non vogliono realizzare. I giochi di potere elettorale sono tutti sulla pelle degli italiani. 

Si può, conclude Brunetta, anche proseguire con la politica dei rinvii, basta sapere che pero’, alla fine del percorso, si ammazza l’Italia". 

Commenti

Post popolari in questo blog

Trieste, foibe: Salvini il 10 febbraio a Basovizza

Migranti, Bongiorno (Lega): “Basta col buonismo di sinistra,con Salvini è finita l’epoca dei radical chic"

Marine Le Pen: con Matteo Salvini un asse franco italiano per cambiare l'Europa