Crotone, il volantino maschilista della Lega per l'Unione degli Studenti ci riporta al Medioevo.


L’unione degli studenti di Crotone, organizzazione giovanile di sinistra, accusa la Lega Nord di "maschilismo". "L’ennesima dimostrazione da parte della Lega Nord di ritornare a secoli bui,  al Medioevo, e’ stata data oggi dalla Lega Nord Crotone in un suo messaggio contro la giornata internazionale della donna dell’8 marzo.
Un messaggio pieno di stereotipi riguardo le donne, con riferimenti ad una immagine di essa soltanto come casalinga e madre, sostenendo inoltre una posizione maschilista e omofoba.
Chi offende realmente la dignita’ della donna, precisa l'Unione degli Studenti, sono quelle persone che cercano di toglierle i diritti, di limitare la sua libertà e di creare una immagine convenzionale e stereotipata di essa. Offesa 
sentita oggi da tutte le donne crotonesi e italiane che subito dopo aver letto il messaggio hanno aperto un vero e proprio dibattito contro il maschilismo.
Noi dell’Unione degli studenti condanniamo questo messaggio pieno d’odio
verso la donna e invitiamo tutti gli studenti a prendere un’ora della didattica scolastica per discuterne tra di loro e con i propri docenti come risposta alla propaganda maschilista.
Crotone non sara’ mai una città che abbasserà la testa a queste ideologie e men che meno - e’ la conclusione - lo faranno le donne crotonesi"

Commenti

Post popolari in questo blog

Trieste, foibe: Salvini il 10 febbraio a Basovizza

Migranti, Bongiorno (Lega): “Basta col buonismo di sinistra,con Salvini è finita l’epoca dei radical chic"

Marine Le Pen: con Matteo Salvini un asse franco italiano per cambiare l'Europa