Europee 2019, il sondaggio di Swg:Lega oltre quota 33% i Fratelli d'Italia superano di poco il quorum

A poco più di un anno dalle elezioni politiche un sondaggio effettuato da Swg sulle intenzioni di voto alle prossime elezioni europee, previste per domenica 26 maggio, vede saldamente in testa la Lega di Matteo Salvini con il 33,4% dei consensi, raddoppiando i consensi.
Il Partito Democratico, principale partito della coalizione di centro destra, sarebbe in forte ripresa e tallonerebbe un Movimento Cinque Stelle in forte difficoltà.
Ecco, a chi i 1.500 maggiorenni intervistati da Swg fra il 26 febbraio e il 4 marzo darebbero il loro voto.

“Lega al 33,4%”
Lega punta al raddoppio: in un anno dal 17,4% al 33,4%
La Lega, che ha capitalizzato la strategia basata su sicurezza e immigrazione, da mesi è saldamente in testa nei sondaggi sulle intenzioni di voto alle prossime elezioni europee. Nell’ultima settimana ha segnato un + 0,2% rispetto alla rilevazione della settimana precedente, attestandosi al 33,4%. E segnando un 16% in più rispetto al 17,4% incassato alle urne il 4 marzo 2018.

“M5S al 22,1%”


A un anno dal risultato eclatante dei pentastellati alle politiche del 2018, dove avevano incassato il 32,7% dei consensi, il M5S di Luigi Di Maio appare in affanno. Il M5S, che nel sondaggio Swg del 25 febbraio 2019 aveva incassato il 22,6%, ha perso in questa ultima settimana lo 0,5%, attestabdosi al 22,1%. Con una manciata di punti - poco più di due- di distanza dal Pd e il 10,6% in meno rispetto al risultato delle urne del 2018.

“Pd al 19,8%”

Sarà l’effetto delle primarie vinte da Nicola Zingaretti e le code ai gazebo, ma il Pd nell’ultima settimana ha guadagnato 1,3 punti, risalendo al 19,8%, a un soffio dal 20%. Solo 2,1 punti dividono il partito guidato da Zingaretti. E supera di 1,1 punti il deludente risultato delle politiche 2018.

“Forza Italia all’8,8%”

Anche grazie ad un continuo e costante presenzialismo in televisione di Silvio Berlusconi,
Forza Italia nel sondaggio Swg è in leggera ripresa (+ 0,1%) rispetto alla settimana precedente e ha raggiunto l'8,8%. In calo del 5,2% rispetto al dato delle urne alle politiche 2018.


“Fdi al 4,4%”

Fratelli d’Italia nell’ultima settimana è salita di un decimale al 4,4%, eguagliando il risultato conseguite il 4 marzo dello scorso anno. Un risultato che fa stare, davvero poco sereni, i dirigenti del partito guidato da Giorgia Meloni, in vista del voto europeo di domenica 26 maggio.




Commenti

Post popolari in questo blog

Trieste, foibe: Salvini il 10 febbraio a Basovizza

Migranti, Bongiorno (Lega): “Basta col buonismo di sinistra,con Salvini è finita l’epoca dei radical chic"

Marine Le Pen: con Matteo Salvini un asse franco italiano per cambiare l'Europa