I consigli di Mariastella Gelmini a Giorgetti: impossibile attuare l'autonomia con i 5 Stelle

"Per fortuna c’è Giancarlo Giorgetti, che mi sembra l’unico elemento di saggezza e di buonsenso in questo governo. Ma come pensate di poter attuare l’autonomia con Di Maio e Toninelli?"
Con queste testuali parole Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei Deputati si è rivolta al sottosegretario alla presidenza del Consiglio nel corso di un dibattito sull'autonomia differenziata organizzato dall'intergruppo parlamentare per la sussidiarietà nella sede de Il Sole 24 Ore a Milano.
I cinque stelle, ricorda la Gelmini, vogliono la nazionalizzazione delle autostrade,non vogliono la Tav. Mi pare che sia impossibile portare avanti le riforme con queste contraddizioni, perchè l’autonomia, il federalismo differenziato va di pari passo con la sussidiarietà ,
con la concorrenza pubblico-privato, con la partecipazione dei corpi intermedi: tutte cose che sono lontanissime dalla culturadei 5 Stelle.
"I 5 Stelle, precisa la Gelmini, si presentano come un partito meridionalista, in
realtà non stanno facendo gli interessi del Sud. Si occupanoprevalentemente di bloccare la Tav al Nord ma non pongono la questione delle infrastrutture  del Sud. Quindi più che un movimento ideologico, sono un movimento centralista. D’altronde non governano nessuna regione, perchè dovrebbero essere d’accordo con l’Autonomia?

Commenti

Post popolari in questo blog

Trieste, foibe: Salvini il 10 febbraio a Basovizza

Migranti, Bongiorno (Lega): “Basta col buonismo di sinistra,con Salvini è finita l’epoca dei radical chic"

Marine Le Pen: con Matteo Salvini un asse franco italiano per cambiare l'Europa