Italia nero-verde. La piccola mappa dell'Espresso è piena di buchi... - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

domenica 24 marzo 2019

Italia nero-verde. La piccola mappa dell'Espresso è piena di buchi...


Nipoti di Benito ed amici di Matteo, cosi titola l'Espresso, settimanale oggi in edicola come allegato al quotidiano La Repubblica a pagina 15. Una inchiesta condotta dai colleghi Federico Marconi ed Elena Testi sulla gioventù nero verde. Un patto sotterraneo tra la Lega ed i gruppi dei giovani dell'estrema destra. Da Nord a Sud, isole comprese. Nelle scuole e nei quartieri. Cosi la Lega, a loro dire, offre protezione in cambio di consensi. Tutto questo in nome del sovranismo, naturalmente come direbbe Carlo Freccero.
Interessante è la mappa dell'Italia proposta ai lettori. Con i nomi di tutti i gruppi della galassia della destra radicale che si sono spostati verso la Lega.
Una mappa che presenta evidenti e clamorosi errori, figli della scarsa conoscenza della materia. Infatti tra i gruppi considerati vicini alla Lega c'è anche la Comunità dei Dodici Raggi, particolarmente attiva in provincia di Varese. Una comunità composta da skinhead guidati da Limido da sempre sostenitrice della campagna per il non voto a nessuna formazione politica, di destra, di sinistra e di centro.
Tra i gruppi radicati nel Veneto viene ricordato il Veneto Fronte Skinheads organizzazione guidato da Giordano Caracino, particolarmente radicata nel Nord Est. In un recente passato, per motivi di carattere squisitamente locale tale organizzazione è stata vicina all'ex sindaco di Verona, Flavio Tosi, candidato alle ultime elezioni politiche con Noi per l'Italia, la quarta gamba del centro destra di carattere democristiano e centrista. 
Nel centro Italia, in Toscana per la precisione, viene citato come gruppo identitario vicino alla Lega Casaggì che sostiene liberamente ed apertamente Fratelli d'Italia, sarebbe bastato vedere il sito dell'associazione sul principale social network.
In Abruzzo viene citata l'associazione Dannunziana Audere Semper, una associazione legata al network Federazione fautrice del progetto denominato Coopxazione un aiuto concreto alle famiglie italiane in difficoltà e di diverse iniziative di carattere culturale come la presentazione di libri. Tra i suoi esponenti ci sta Marco Forconi, dirigente pescarese di Fratelli d'Italia 
Nel sud italia, in Basilicata per la precisione, viene annoverato tra i sostenitori della Lega,  il gruppo Spina nel Fianco impegnata da alcuni anni, in un battaglia contro l'ex presidente della regione Basilicata Pitella, al quale è stato dedicato un manifesto Marcello Pitella nemico del popolo.Tra gli esponenti del gruppo identitario ricordiamo Pio Belmonte, dirigente di Fratelli d'Italia.
In Sicilia, tra i gruppi fiancheggiatori della Lega troviamo Audaces, gruppo che annovera due sedi a Palermo e Caltanisetta. All'inaugurazione della nuova sede a Palermo c'era Carolina Varchi, deputata palermitana di Fratelli d'Italia.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3