Mogoro, insulti e minacce su un muro contro la Lega ed il governatore Solinas

Il deputato e segretario regionale della Lega in Sardegna, Eugenio Zoffili, ha presentato un esposto denuncia per le scritte minacciose, apparse a Mogoro comune di poco più di 4 mila abitanti della provincia di Oristano verso il suo partito  e gli insulti contro il neo governatore sardo Christian Solinas, segretario del  Partito Sardo d’Azione, alleato proprio della Lega.
"Indecenti minacce di pochi violenti cretini che non fermeranno certo la forza delle idee e la voglia di cambiamento di migliaia di sardi perbene,osserva Zoffili, tuttavia non sono segnali da sottovalutare. Nel frattempo mi aspetto al più
presto la solidarietà dei responsabili di tutti i partiti sardi, affinché si possa delimitare un perimetro condiviso di valori democratici che non lasciano spazio a provocazioni o attenuanti di certi ignobili gesti

Commenti

Post popolari in questo blog

Sea Watch. De Luca da parlamentari Pd atto di ottusità politica: chi viola le leggi deve essere arrestato

Bibbiano, il democratico Delrio: Salvini specula su bimbi per distrarre l'opinione pubblica

Migranti, Casarini: “Torniamo in mare battendo bandiera italiana”. Calderoli(Lega) Casarini rischia la galera, buona crociera