Verso l'Europa del buonsenso. Lunedì 8 aprile a Milano Salvini apre la campagna elettorale

Lunedì 8 aprile Matteo Salvini lancerà la campagna per costruire con "buonsenso" la nuova Unione europea, che auspica nascerà all'alba del 27 maggio. L’obiettivo dichiarato del segretario leghista è rendere il suo partito ancora più centrale", calamita di attrazione per le ’destre’ europee, oggi divise in tre gruppi a Strasburgo, i Popolari del Ppe, i Conservatori e riformisti
dell’Ecr e i sovranisti dell’Enf (gruppo cui aderisce la Lega).
Per questo, il vice premier ha avviato da tempo contatti, che al momento non hanno dato gli esiti sperati, con il partito polacco di Jaroslaw Kaczynski (aderente all’Ecr) e quello ungherese di Viktor Orban (che e’, pur sospeso, nel Ppe).
Il discorso delle alleanze sara’, con tutta probabilità rinviato a dopo il voto e ’misurato’ sui consensi ottenuti. Al momento e’ confermato il legame della Lega con le formazioni che siedono nell’Enf - i francesi del Rassemblement national, gli austriaci del Fpo, i belgi di Interesse fiammingo, i tedeschi di AfD, gli olandesi del Pvv e i polacchi del Knp - ma Salvini continua ad auspicare in un ripensamento del Ppe o almeno dell’amico Orban, dopo la sospensione decisa dai popolari.
Nel partito di via Bellerio si sta studiando la possibilità di arrivare ad un unico gruppo di 150 europarlamentari, comprendendo anche lo spagnolo Vox e i Democratici svedesi.
"Non ho tanto tempo, precisa Salvini per andare di qua e di la’ o fare proclami. La differenza tra la Lega e gli altri e’ che gli altri devono andare all'estero per cercare alleanze", rispondendo a chi gli chiedeva del viaggio imminente della presidente di FdI Giorgia Meloni a Varsavia. "La Lega fortunatamente invita in Italia altri movimenti europei e questo accadrà anche la settimana prossima, l’8 aprile.
Perché siamo diventati centrali, come Paese, fortunatamente grazie a questo governo", ha aggiunto, anticipando che alla conferenza stampa di lancio della campagna, a Milano, saranno ospiti anche esponenti di altre formazioni europee.
Salvini replicherà gli inviti agli ospiti stranieri anche a fine aprile quando organizzerà’ il maxi evento annunciato a Milano. Ma non solo. L’ambizione sarebbe di chiudere la campagna elettorale con una grande manifestazione di piazza da tenersi il 18 maggio, cui saranno invitati gli altri ’big’ europei.

Commenti

Post popolari in questo blog

Sea Watch. De Luca da parlamentari Pd atto di ottusità politica: chi viola le leggi deve essere arrestato

Migranti, Casarini: “Torniamo in mare battendo bandiera italiana”. Calderoli(Lega) Casarini rischia la galera, buona crociera

Regionali 2020, la sovranista Carmela Rescigno(Fdi) pronta a sfidare il governatore De Luca