Violenza sessuale: per Salvini la galera non basta, ci vuole la castrazione chimica

Nessuna tolleranza per pedofili e stupratori: la galera non basta, ci vuole anche una cura. Chiama
tela castrazione chimica o blocco androgenico, la sostanza e’ che chiederemo l’immediata discussione alla Camera della nostra proposta di legge, ferma da troppo tempo, per
intervenire su questi soggetti. Chiunque essi siano, bianchi o neri, giovani o anziani, vanno puniti e curati". 

Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate dal ministro dell'Interno nonché vice premier del governo Conte Matteo Salvini, commentando quanto successo a Viterbo dove una donna, di nazionalità italiana, di anni 36 sarebbe stata vittima di violenza sessuale da parte di due persone.






Commenti

Post popolari in questo blog

Trieste, foibe: Salvini il 10 febbraio a Basovizza

Migranti, Bongiorno (Lega): “Basta col buonismo di sinistra,con Salvini è finita l’epoca dei radical chic"

Marine Le Pen: con Matteo Salvini un asse franco italiano per cambiare l'Europa