Berlusconi e l'unità del centro destra: Giorgia Meloni e Matteo Salvini in soggezione per la mia preparazione politico culturale

"Forse la mia preparazione culturale, l’essere stato per ben tre volte l’unico uomo al mondo a presiedere il G8, il mio successo in politica internazionale, 
mettono in soggezione Giorgia Meloni e Matteo Salvini, leader di Fratelli d'Italia e Lega  che non hanno una  preparazione che può’ confrontarsi alla mia e quindi io 
prometto che non sarò seduto al tavolo con loro a fare pesare la mia esperienza". 
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate da Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, eletto europarlamentare in tutte e quattro le circoscrizioni nelle quali si era candidato, rispondendo ad una domanda sul perché Matteo Salvini e Giorgia Meloni manifestino delle perplessità su un governo insieme a Forza Italia.


Commenti

Post popolari in questo blog

Regionali 2020, la sovranista Carmela Rescigno(Fdi) pronta a sfidare il governatore De Luca

Trieste, foibe: Salvini il 10 febbraio a Basovizza

Migranti, Bongiorno (Lega): “Basta col buonismo di sinistra,con Salvini è finita l’epoca dei radical chic"