Berlusconi(Forza Italia) con il voto ai sovranisti di Lega e Fratelli d'Italia scenari da incubo

"Alle elezioni europee il voto inutile è "quello ai partiti cosiddetti sovranisti. Anche crescendo molto, al Parlamento europeo avranno una forza residuale,resteranno in un angolo. Votare Lega significherebbe mandare avanti questo che nonostante tutto chiamiamo ancora governo e non cambiare nulla in Europa. Votare Fratelli d’Italia significherebbe volere spaccare il centrodestra e far vincere la
sinistra". 
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate da Silvio Berlusconi, in un'intervista rilasciata al quotidiano Il Giornale in cui rimarca che l'unico voto utile è quello a Forza Italia.
Se il governo giallo-verde andasse avanti per altri quattro anni, come sostenuto da Matteo Salvini, la conseguenza sarebbe "il nostro disastro economico e una marea di nuove tasse", precisa Berlusconi, prefigurando un aumento dell’Iva, tasse su immobili, patrimoni e "l’imposta di successione alla francese".
 Quanto a Giorgia Meloni, che ha ribadito il "mai più con Forza Italia","vorrebbe dire perdere le elezioni e dunque consegnare il Paese a un governo di Pd e M5s, il più a sinistra della storia. Un vero incubo".
Parlando dell’Europa, per Berlusconi all’Ue serve "una politica estera comune, una politica di difesa comune e una politica di sicurezza". A non servire sono invece "l’austerità fine a se stessa, l’eccesso di burocrazia sotto forma di vincoli
e la sua debolezza sullo scacchiere internazionale che ci espone a molteplici pericoli e per primo al tentativo egemonico cinese su scala globale".

Commenti

Post popolari in questo blog

Regionali 2020, la sovranista Carmela Rescigno(Fdi) pronta a sfidare il governatore De Luca

Trieste, foibe: Salvini il 10 febbraio a Basovizza

Migranti, Bongiorno (Lega): “Basta col buonismo di sinistra,con Salvini è finita l’epoca dei radical chic"