D' Alema: se ci si affida alla Lega Nord non ci sono speranze per il mezzogiorno

 "Se ci si affida alla Lega Nord non ci sono speranze per il Mezzogiorno". Parole forti, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate dall'ex premier Massimo D'Alema parlando con i giornalisti a margine di una iniziativa elettorale di Articolo 1  a Catanzaro.
"Quando ci furono i governi dell’Ulivo, ricorda D'Alema, introducemmo il credito di imposta per gli imprenditori che assumevano nel Mezzogiorno, il prestito d’onore per i giovani del Mezzogiorno che che volevano avviare un'attività imprenditoriale, facemmo i Patti territoriali, promuovemmo lo sviluppo della portualità del Mezzogiorno, e su questo ricordo Gioia Tauro a quell'epoca.
 In quegli anni, precisa D'Alema, il Mezzogiorno crebbe più della media nazionale: quindi, si può fare una politica per il Mezzogiorno, ci vuole una classe dirigente meridionalista. Certo, se ci si affida alla Lega Nord, conclude D'Alema non ci sono speranze".


Commenti

Post popolari in questo blog

Regionali 2020, la sovranista Carmela Rescigno(Fdi) pronta a sfidare il governatore De Luca

Trieste, foibe: Salvini il 10 febbraio a Basovizza

Migranti, Bongiorno (Lega): “Basta col buonismo di sinistra,con Salvini è finita l’epoca dei radical chic"