Delrio(Pd)Salvini è il solito bullo da bar, promette ma non mantiene

 "Salvini prima minaccia Saviano poi dice che il problema delle scorte non va affrontato in maniera politica. A me sembra più un bullo da bar che promette, fa grandi discorsi e poi quanto rientra a casa sta zitto. E’ un modo di fare politica che può impressionare quelli che stanno ai tavoli del bar, ma poi il Paese è fermo, l’economia peggiora e i posti di lavoro diminuiscono". 
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate da Graziano Delrio, capogruppo del Partito Democratico alla Camera dei Deputati nel corso di un intervento al programma radiofonico L'Italia si è destra in onda su Radio Cusano Campus.
Gli italiani sono più interessati a creare posti di lavoro oppure a sentire chi se la prende con l'Europa o con gli immigrati?
La politica è fatta di cose serie e concrete oltre che di strategie di lungo periodo. Il voto per la Lega è un voto di chi cerca a tutti i costi una via d'uscita, vuole capire precisa Delrio se questo signore sarà in grado di portarci fuori dalla crisi.
Purtroppo, precisa l'esponente democratico, è un voto che non tiene presente che Salvini è una delle cause che ci ha portato ai problemi che abbiamo adesso, perché prima crescevamo ora siamo torni indietro.
Salvini, dichiara Delrio è furbo, ha dato la colpa agli esponenti del Movimento Cinque Stelle quando invece è lui il principale azionista del governo.


Commenti

Post popolari in questo blog

Regionali 2020, la sovranista Carmela Rescigno(Fdi) pronta a sfidare il governatore De Luca

Trieste, foibe: Salvini il 10 febbraio a Basovizza

Migranti, Bongiorno (Lega): “Basta col buonismo di sinistra,con Salvini è finita l’epoca dei radical chic"