Gianfranco Rotondi: dopo gli attacchi al Santo Padre i democristiani mai più alleati con Salvini

"Fino a domenica 26 tutti uniti per Silvio Berlusconi. Ma il parlar chiaro è fatto per gli amici: dopo gli attacchi milanesi a Papa Francesco,per noi democristiani non è più possibile nessuna alleanza politica con Salvini."
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate da Gianfranco Rotondi presidente della Democrazia Cristiana e vice presidente dei deputati di Forza Italia.
Rimane, precisa Rotondi, l'apprezzamento per tutti i dirigenti e gli amministratori leghisti, a cominciare dai governatori di Lombardia e Veneto Fontana e Zaia, fino ai tanti sindaci e parlamentari cattolici della Lega.
Ma è onesto, conclude l'esponente di Forza Italia, dire che dopo ben venticinque anni l'alleanza tra la lega e noi democristiani di centro destra è finita ieri a Milano, in piazza del Duomo.



Commenti

Post popolari in questo blog

Sea Watch. De Luca da parlamentari Pd atto di ottusità politica: chi viola le leggi deve essere arrestato

Bibbiano, il democratico Delrio: Salvini specula su bimbi per distrarre l'opinione pubblica

Carabiniere ucciso, la democratica Pinotti: da Lega e Fratelli d'Italia parole di odio xenofobo