I consigli di Mara Carfagna a Salvini: abbandona l'accozzaglia estremista e lavora ad un centro-destra liberale

"Domani Salvini salira’ sul palco di  Milano a braccetto di un’accozzaglia estremista alla quale non dispiacerebbe vedere inviata la Troika in Italia per mettere
una toppa ai danni provocati dal suo stesso governo.
Parole chiare dirette che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna quelle pronunciate da Mara Carfagna esponente di primo piano di Forza Italia che precisa:
il tedesco Meuthen (Afd)  afferma che Salvini fa bene a volere un’Europa di nazioni libere da Bruxelles, ma poi aggiunge, testuale: visto che siete uno stato sovrano, vi caricherete sulle vostre spalle sovraniste le conseguenze della vostra manovra, anche quelle brutte. L’austriaco Vilimski, ricorda Carfagna   fa parte di un partito (Fpo) il cui governo ha appena chiesto alla Ue di commissariare il Paese perche’ Vienna non vuole pagare i debiti accumulati dal nostro governo del cambiamento.
 Salvini, precisa Carfagna, la smetta con la propaganda che gli serve solo per rincorrere le derive grilline. Anziche’ fare comizi con gli amici sbagliati e costruire governi con alleati pericolosi, si metta a lavorare per rifondare un centrodestra liberale, moderato, riformista e europeista. L’alleanza con i 5 stelle porta la Lega a sbatteree il Paese al collasso".


Commenti

Post popolari in questo blog

Trieste, foibe: Salvini il 10 febbraio a Basovizza

Migranti, Bongiorno (Lega): “Basta col buonismo di sinistra,con Salvini è finita l’epoca dei radical chic"

Marine Le Pen: con Matteo Salvini un asse franco italiano per cambiare l'Europa