La sfida della Cgil al ministro Salvini: siamo 5 milioni, ci quereli tutti


"Se Salvini vuole querelare 5 milioni di iscritti, quereli tutti ma non scappi dal problema e affronti la questione". 
Con queste parole la Cgil il principale sindacato italiano, replica alla decisione del ministro dell'interno di querelare un segretario confederale del sindacato guidato da Maurizio Landini in merito alle dichiarazioni sullo sblocca cantieri.
Il sindaco inoltre precisa:  "Salvini, invece di buttarla in rissa, di sviare l’attenzione, affronti i problemi, entri nel merito delle questioni, cambi le leggi sbagliate che, come tutti dicono e sanno, agevolano le mafie e i comportamenti criminali".

Commenti

Post popolari in questo blog

Sea Watch. De Luca da parlamentari Pd atto di ottusità politica: chi viola le leggi deve essere arrestato

Bibbiano, il democratico Delrio: Salvini specula su bimbi per distrarre l'opinione pubblica

Carabiniere ucciso, la democratica Pinotti: da Lega e Fratelli d'Italia parole di odio xenofobo