Marco Minniti(Pd): il modello sicurezza proposto da Salvini è vecchio ed inefficace

"Quello che  è avvenuto a Napoli è¨inaccettabile per una democrazia. Vedere quelle immagini delkiller che passa per due volte sul corpo della bambina, ci
richiama a una questione fondamentale: il principio di sovranità. Chi comanda in quel pezzo d’Italia, lo Stato o la camorra, sapendo che la camorra ha lanciato una sfida drammatica?"
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate da Marco Minniti, ex ministro dell'Interno ed esponente di punta del Partito Democratico nel corso di una intervista rilasciata al quotidiano torinese La Stampa.
Di fronte  a un evento di quel tipo il ministro dell’Internosospende la campagna elettorale, precisa Minniti, va là  ad esprimere la presenza delle istituzioni e della democrazia italiana in una città come Napoli", mentre "la mancata presenza
esprime un’assenza dello Stato, una sottovalutazione, o in ogni caso così verrà  interpretata".
"Il nodo è¨: che modello di sicurezza mettiamo in campo?Ciò  che avviene mette a nudo una fragilità  di fondo della destra italiana", "pensano sia prevalente l’ordine pubblico: ’fare la faccia feroce’. La sicurezza moderna, precisa Minniti non è solo ordine pubblico. Di fronte a tutte queste questioni emerge con evidenza la necessità  di presidio del territorio e per renderlo sicuro va anche risanato". Ed è
"fondamentale il rapporto con i sindaci", mentre "hanno diminuito i fondi per le periferie e c’è¨tensione con i primi cittadini

Commenti

Post popolari in questo blog

Trieste, foibe: Salvini il 10 febbraio a Basovizza

Migranti, Bongiorno (Lega): “Basta col buonismo di sinistra,con Salvini è finita l’epoca dei radical chic"

Marine Le Pen: con Matteo Salvini un asse franco italiano per cambiare l'Europa