Napoli, Salvini lancia la norma spazza clan

I fondi per le assunzioni sono del ministero dell’Interno e saranno inseriti nel nuovo decreto sicurezza che il Viminale sta predisponendo. Una misura ritenuta
fondamentale visto che solo a Napoli, i condannati liberi in attesa di sentenza definitiva sono 12.065 secondo l’ultima relazione del presidente della Corte d’Appello.
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate dal ministro dell'Interno Matteo Salvini che precisa: "ogni sforzo delle forze di polizia, compresi anni di indagini, rischiano di perdere efficacia se lo Stato non riesce a mandare in galera per carenze organizzative migliaia di condannati.
Ecco perché la mancata notifica delle sentenze, in tutta Italia, è una emergenza nazionale, come conferma l'omicidio del giovane Stefano Leo, il ragazzo ucciso a Torino lo scorso mese di febbraio.
Il Salvini bis sarà presentato al più presto dal ministro e vedrà  anche misure le la lotta alle mafie e agli sfruttatori dell’immigrazione clandestina, oltre che a una maggiore tutela delle forze dell’ordine

Commenti

Post popolari in questo blog

Trieste, foibe: Salvini il 10 febbraio a Basovizza

Migranti, Bongiorno (Lega): “Basta col buonismo di sinistra,con Salvini è finita l’epoca dei radical chic"

Marine Le Pen: con Matteo Salvini un asse franco italiano per cambiare l'Europa