Salvini in Europa è auspicabile un asse tra sovranisti e popolari

 "Se i popolari volessero cambiareasse e lasciare i socialisti, sarebbe ipotizzabile un asse con conservatori e sovranisti".
Parole chiare dirette che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna quelle pronunciate dal vice premier nonché ministro dell'interno Matteo Salvini ai giornalisti che gli chiedevano quale sarà la strategia della Lega in Europa.
D'altronde precisa Salvini non siamo maggioranza ma vogliamo radunare chi condivide la nostra idea di Europa.

Commenti

Post popolari in questo blog

Sea Watch. De Luca da parlamentari Pd atto di ottusità politica: chi viola le leggi deve essere arrestato

Bibbiano, il democratico Delrio: Salvini specula su bimbi per distrarre l'opinione pubblica

Carabiniere ucciso, la democratica Pinotti: da Lega e Fratelli d'Italia parole di odio xenofobo