Appalti Fincantieri, assolto Francesco Belsito ex tesoriere della Lega Nord

L’ex tesoriere della Lega Nord, Francesco Belsito, è stato assolto oggi a Genova dall’accusa di associazione a delinquere nel processo in cui era coimputato insieme ad altre 3 persone, anche loro assolte: Romolo Girardelli, Stefano Bonet e Stefano Lombardelli.
L’inchiesta riguardava l’ipotesi di associazione a delinquere finalizzata
all’acquisizione di erogazioni pubbliche attraverso la creazione di relazioni con aziende private o miste pubblico-privato, come Fincantieri, Gnv, Tamoil, Siram. Per Belsito il procuratore Vittorio Ranieri Miniati aveva chiesto una condanna a 4 anni.
"Il tribunale ha ritenuto integralmente condivisibile la nostra tesi, i contatti tra Bonet e Belsito si sono dimostrati leciti, la società di Bonet era reale e non fittizia e il credito di imposta non era stato acquisito", spiega ai colleghi ’Adnkronos l’avvocato Giuseppe Maria Gallo, legale di Girardelli.

Commenti

Post popolari in questo blog

Sea Watch. De Luca da parlamentari Pd atto di ottusità politica: chi viola le leggi deve essere arrestato

Bibbiano, il democratico Delrio: Salvini specula su bimbi per distrarre l'opinione pubblica

Migranti, Casarini: “Torniamo in mare battendo bandiera italiana”. Calderoli(Lega) Casarini rischia la galera, buona crociera