Appalti Fincantieri, assolto Francesco Belsito ex tesoriere della Lega Nord

L’ex tesoriere della Lega Nord, Francesco Belsito, è stato assolto oggi a Genova dall’accusa di associazione a delinquere nel processo in cui era coimputato insieme ad altre 3 persone, anche loro assolte: Romolo Girardelli, Stefano Bonet e Stefano Lombardelli.
L’inchiesta riguardava l’ipotesi di associazione a delinquere finalizzata
all’acquisizione di erogazioni pubbliche attraverso la creazione di relazioni con aziende private o miste pubblico-privato, come Fincantieri, Gnv, Tamoil, Siram. Per Belsito il procuratore Vittorio Ranieri Miniati aveva chiesto una condanna a 4 anni.
"Il tribunale ha ritenuto integralmente condivisibile la nostra tesi, i contatti tra Bonet e Belsito si sono dimostrati leciti, la società di Bonet era reale e non fittizia e il credito di imposta non era stato acquisito", spiega ai colleghi ’Adnkronos l’avvocato Giuseppe Maria Gallo, legale di Girardelli.

Commenti

Post popolari in questo blog

Bibbiano, il democratico Delrio: Salvini specula su bimbi per distrarre l'opinione pubblica

Sea Watch. De Luca da parlamentari Pd atto di ottusità politica: chi viola le leggi deve essere arrestato

Romano Prodi ministro dell'immigrazione? Arriva un no secco da Salvini