Casal di Principe, raid vandalico contro la sede della Lega. Castiello e Cantalamessa: non ci faremo intimidire - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

lunedì 10 giugno 2019

Casal di Principe, raid vandalico contro la sede della Lega. Castiello e Cantalamessa: non ci faremo intimidire

Nella notte tra sabato 8 e domenica 9 giugno la sede cittadina della Lega a Casal di Principe, comune di oltre 21 mila abitanti della provincia di Caserta, è stata presa di mira da vandali.

A denunciare il brutto episodio di violenza politica, ai danni di una sede di partito, che condanniamo senza se e senza ma è stato il sottosegretario Pina Castiello che pubblica sulla sua pagina Facebook alcune foto dichiarando:Le foto che pubblico si riferiscono alla sezione della #Lega di #Casal di #Principe, devastata da un manipolo di incivili e antidemocratici cui,evidentemente, non fa difetto neppure la #codardia.Ma davvero credono di intimidirci? Più fanno così, più andiamo avanti come un treno.Senza paura, certi di stare nel giusto! Agli amici di Casal di Principe la mia vicinanza e l'invito ad andare avanti con forza. È il tempo delle persone perbene.È il nostro tempo, quello della #Lega di Matteo Salvini.Se ne facciano una ragione.
Il deputato Gianluca Cantalamessa, segretario regionale della Lega, appresa la notizia, si è recato celermente sul luogo per portare la solidarietà di tutti i militanti della Campania ai leghisti di Casal di Principe come dimostra questa sua breve nota diffusa su Facebook: ora ho finito di portare il saluto di tutti i militanti campani della Lega a Casal di Principe dove balordi hanno vandalizzato la nostra sezione. La gente perbene vi ha sonoramente sbattuto la porta in faccia per questo siamo noi che facciamo paura a voi e non il contrario. Viva Casal di Principe.







Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3