Il consiglio di Toti alla Lega: gli striscioni per Giulio Regeni non devono essere rimossi

 "Lo striscione per Giulio Regeni io l’avrei lasciato, non vedo per quale ragione rimuovere una cosa che è nelle coscienze di tutti, per cui abbiamo bisogno di sapere la verità.
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate dal presidente della Regione Liguria e coordinatore di Forza Italia Giovanni Toti, nel corso della trasmissione di approfondimento politico Agorà in onda su Rai 3.
Il coordinatore nazionale di Forza Italia critica la decisione del presidente della regione Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga e del sindaco di Sassuolo Gian
Francesco Menani (Lega) di rimuovere gli striscioni gialli per Giulio Regeni dai palazzi istituzionali.
"Siamo un grande Paese, conclude Toti, dobbiamo rispettare l’Egitto, abbiamo
accordi economici importanti, ma non significa non pretendere la verità  da un Paese che tra l’altro dovrebbe essere per molti aspetti nostro alleato"

Commenti

Post popolari in questo blog

Sea Watch. De Luca da parlamentari Pd atto di ottusità politica: chi viola le leggi deve essere arrestato

Bibbiano, il democratico Delrio: Salvini specula su bimbi per distrarre l'opinione pubblica

Migranti, Casarini: “Torniamo in mare battendo bandiera italiana”. Calderoli(Lega) Casarini rischia la galera, buona crociera