Ivrea: insulti agli zingari su Facebook.indagata l'assessore leghista Povolo

 Scrisse su Facebook, il principale social network, frasi offensive contro l’etnia rom definendo gli zingari con l'appellativo di "zecche". Per questo motivo Giorgia Povolo, attuale assessore legista al Comune di Ivrea con deleghe alle Politiche giovanili, pari opportunita’, politiche sociali, sistemi educativi e diritto allo studio, e’ stata indagata dalla procura della Repubblica  per diffamazione a mezzo stampa.
Le frasi furono postate sul social network da Povolo quando ancora non ricopriva la carica in Comune e successivamente cancellate. A "incastrarla" uno screenshot
della pagina, finito nelle mani dei magistrati. Povolo e’ gia’ stata sentita dal pubblico ministero Giuseppe Drammis,spiegando che il contesto era quello di uno "sfogo".



Commenti

Post popolari in questo blog

Regionali 2020, la sovranista Carmela Rescigno(Fdi) pronta a sfidare il governatore De Luca

Trieste, foibe: Salvini il 10 febbraio a Basovizza

Migranti, Bongiorno (Lega): “Basta col buonismo di sinistra,con Salvini è finita l’epoca dei radical chic"