Minibot, Borghi(Lega) Tria e Conte spaventati dalla disinformazione, ma le leggi le fa il Parlamento: decidiamo noi

"Sui minibot credo che Tria e Conte siano spaventati dall'ondata di disinformazione che c’è stata.Sono fiducioso che si convinceranno". In caso contrario,comunque, le leggi le fa il Parlamento giusto che un tecnico abbia le sue convinzioni, ma la responsabilità politica è nostra. Decidiamo noi".
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate da Claudio Borghi, presidente della Commissione Bilancio della Camera e consulente economico di Matteo Salvini, nel corso di una intervista rilasciata al quotidiano La Repubblica.
Il deputato leghista ribadisce la sua volontà di uscire dall'euro ma il governo si basa su un contratto in cui non c'è il ritorno ad uno stato antecedente a Maastricht come era nel programma della Lega e da democratico si attiene a quel contratto.
Il minibot, secondo Borghi, non serve a preparare il terreno per l'uscita dalla moneta unica, sono solo un aiuto in caso di difficoltà nei pagamenti. 


Commenti

Post popolari in questo blog

Bibbiano, il democratico Delrio: Salvini specula su bimbi per distrarre l'opinione pubblica

Sea Watch. De Luca da parlamentari Pd atto di ottusità politica: chi viola le leggi deve essere arrestato

Romano Prodi ministro dell'immigrazione? Arriva un no secco da Salvini