Salvini: trattiamo con l'Unione Europea ma senza andare col cappello in mano

"Bisogna trattare con l’Unione Europea condizioni  piu’ civili, umane e vantaggiose per i lavoratori italiani quindi rimettere al centro lavoro, occupazione, investimenti,
crescita, al di la’ dei numeri e numerini".
Parole chiare dirette che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna quelle pronunciate da Matteo Salvini vice premier del governo Conte ministro dell'interno nonché leader della Lega palrnado a Breganze, in provincia di Vicenza a margine della inaugurazione della  Pedemontana.
"La trattativa con l’Ue e’ fondamentale, conclude Salvini, pero’ ricordandoci che
siamo l’Italia e che non dobbiamo andare col cappello in mano
da nessuno".
 

Commenti

Post popolari in questo blog

Regionali 2020, la sovranista Carmela Rescigno(Fdi) pronta a sfidare il governatore De Luca

Trieste, foibe: Salvini il 10 febbraio a Basovizza

Migranti, Bongiorno (Lega): “Basta col buonismo di sinistra,con Salvini è finita l’epoca dei radical chic"