Foto dell'indagato bendato, il ministro Salvini minimizza: l'unica vittima è il carabiniere ucciso" - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

domenica 28 luglio 2019

Foto dell'indagato bendato, il ministro Salvini minimizza: l'unica vittima è il carabiniere ucciso"

Non poteva non far discutere il caso della foto dell'indagato per la morte del carabiniere Mario Cerciello Rega bendato dopo l'arresto in una stazione dell'Arma.
La Lega ha minimizzato la gravità del caso. "Adesso si apre un'indagine perché era ammanettato e bendato? Siamo seri", afferma Gian Marco Centinaio, ministro dell'Agricoltura, di fronte all'indagine interna annunciata dai verti dell'Arma.
Nicola Molteni, sottosegretario all'Interno precisa: io sto tutta la vita con le forze dell'ordine, naturalmente poi chi sbaglia paga ma l'errore di uno non può gettare fango di tutti.
Posizioni confermate e rilanciate, in gran stile, dopo poco tempo, da Matteo Salvini, ministro dell'Interno del governo Conte e leader indiscusso della Lega che dichiara: a chi si lamenta della bendatura di un arrestato, ricordo che l'unica vittima per cui piangere è un uomo, un figlio, un marito di 35 anni, un Carabiniere, un servitore della Patria morto in servizio per mano di gente che, se colpevole, merita solo la galera a vita. Lavorando. 



Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3