Soldi russi alla Lega? In Procura a Milano ascoltate alcune persone

Sono già  state sentite alcune persone dalla Procura di Milano nell’ambito dell’inchiesta sui presunti fondi russi alla Lega, immediatamente smentiti dal leader del Carroccio, Matteo Salvini.
L’indagine nasce dagli articoli de l’Espresso e dall’audio pubblicato sul sito americano BuzzFeed, con la voce di Gianluca Savoini, leghista presidente dell’associazione Lombardia-Russia, che a Mosca avrebbe trattato con alcuni russi per far arrivare fino a 65 milioni di dollarialla Lega nell’ambito di affari legati al petrolio ma non si sa se l’intesa sia mai andata in porto.



Commenti

Post popolari in questo blog

Bibbiano, il democratico Delrio: Salvini specula su bimbi per distrarre l'opinione pubblica

Sea Watch. De Luca da parlamentari Pd atto di ottusità politica: chi viola le leggi deve essere arrestato

Romano Prodi ministro dell'immigrazione? Arriva un no secco da Salvini