Dl sicurezza bis, Mara Carfagna: il governo Salvini Di Maio è al capolinea

Il decreto sicurezza e la mozione sulla Tav possono anche superare lo scoglio del Senato ma questo non significa che esiste una maggioranza. Un governo non può reggersi su astensioni, assenze e senso di responsabilità degli altri partiti politici: il premier Conte ed i vice premier Salvini e Di Maio ormai sono al capolinea.
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate da Mara Carfagna, vice presidente della Camera dei Deputati ed esponente di primo piano di Forza Italia.
Non c'è alcun provvedimento o tema su cui il Movimento Cinque Stelle e la Lega abbiano la stessa opinione, precisa la deputata azzurra, ma soprattutto non c'è alcuna possibilità che i due partiti possano trovare un'intesa concreta sui grandi tema d'interesse nazionale: dal fisco alla politica industriale, dalle infrastrutture alle autonomie.
Tutto questo alla vigilia di una manovra economica che inciderà sulla vita di milioni di italiani.
L'esecutiva potrà anche continuare a vivacchiare, per amore di poltrone o per timore di alternative, ma da oggi, conclude Carfagna è chiaro che il paese è praticamente privo di governo.





Commenti

Post popolari in questo blog

Sea Watch. De Luca da parlamentari Pd atto di ottusità politica: chi viola le leggi deve essere arrestato

Bibbiano, il democratico Delrio: Salvini specula su bimbi per distrarre l'opinione pubblica

Carabiniere ucciso, la democratica Pinotti: da Lega e Fratelli d'Italia parole di odio xenofobo