Enrico Letta: mi auguro che questo governo cada ma non sarò premier

Domani e’ il mio compleanno, come bel regalo mi auguro che il governo
gialloverde cada". Lo ha detto Enrico Letta, alla vigilia delle sue 53 candeline e del discorso del premier Conte in Senato, durante la presentazione del suo libro "Ho imparato. In viaggio con i giovani verso un’Italia mondiale" alla rassegna "Un libro per l’estate" di Finale ligure.
Smentendo i boatos che lo vogliono premier di un ipotetico governo Pd-M5s ("Non penso che saro’ il prossimo premier, sono proprio sereno", ha scherzato) Letta ha chiarito di non avermai vissuto, sia da cittadino sia da politico, una situazione
politica come quella attuale: "Domani si apre il Parlamento e sfido chiunque a sapere cosa succedera’. Non ho idea di quale sia la volonta’ dei diversi attori: non sappiamo se domaniavremo ancora un governo o no, se andremo alle elezioni o
verso un altro governo. Spero pero’ che abbiano delle strategie, perche’ l’Italia e’ davanti a scadenze importanti e abbiamo bisogno di un governo che decida". Letta ha poi chiarito che non si vince con un uomo forte al comando: "I tempi della delusione verso gli uomini forti di cui gli italiani si sono via via innamorati sono sempre piu’ brevi".

Commenti

Post popolari in questo blog

Bibbiano, il democratico Delrio: Salvini specula su bimbi per distrarre l'opinione pubblica

Sea Watch. De Luca da parlamentari Pd atto di ottusità politica: chi viola le leggi deve essere arrestato

Romano Prodi ministro dell'immigrazione? Arriva un no secco da Salvini