Il ministro leghista Locatelli approda nel napoletano. Giovedì visita Fondo Italia, bene sottratto alla criminalità

Alessandra Locatelli, militante leghista di lungo corso, dai tempi del professore Miglio, educatrice e responsabile di una comunità per disabili, a Como, eletta deputato lo scorso 4 marzo,  da poco ministro della Famiglia al posto di Lorenzo Fontana passato agli Affari Europei visiterà un bene confiscato alla criminalità organizzata.
Si tratta di Fondo Italia, sito in località Varcaturo, nel popoloso e popolare comune di Giugliano in Campania, in provincia di Napoli affidato alle sapienti cure del Centro Sportivo Nazionale Fiamma gestito da Antonio Arzillo, storico esponente della destra giuglianese.
Una importante occasione per i volontari del fondo Italia per spiegare al Ministro della Famiglia le tante iniziative  ed eventi di promozione della legalità  in una zona difficile e complessa, come quella del comprensorio giulianese, come la tradizionale manifestazione sportiva e culturale in onore del giudice Borsellino  nell'anniversario della sua tragica  scomparsa e presentare un programma per le future iniziative che il Fondo vuole portare avanti.


Commenti

Post popolari in questo blog

Sea Watch. De Luca da parlamentari Pd atto di ottusità politica: chi viola le leggi deve essere arrestato

Bibbiano, il democratico Delrio: Salvini specula su bimbi per distrarre l'opinione pubblica

Carabiniere ucciso, la democratica Pinotti: da Lega e Fratelli d'Italia parole di odio xenofobo