Lampedusa:miltanti leghisti contestano Open Arms e giornalisti


Un gruppo di militanti e simpatizzanti della Lega, guidati da Angela Maraventano, si
è riunito sul molo di Lampedusa per contestare la nave Open Arms e  l’arrivo degli 83 migranti.
Gli uomini della Polizia di Stato e Guardia di Finanza hanno tenuto a distanza i simoatizzanti della Lega e militanti di sinistra che hanno applaudito l'arrivo dei naufraghi sull'isola.
"E’ anche colpa vostra se si parla di Lampedusa solo per l’immigrazione. Ora basta".   Questa è  l’accusa rivolta da Angela Maraventano, leghista di Lampedusa ad alcuni giornalisti che si trovano sul molo di Lampedusa per seguire lo sbarco della Open Arms. Le forze dell' ordine hanno fatto, allontanare i giornalisti e camerman.





Commenti

Post popolari in questo blog

Bibbiano, il democratico Delrio: Salvini specula su bimbi per distrarre l'opinione pubblica

Sea Watch. De Luca da parlamentari Pd atto di ottusità politica: chi viola le leggi deve essere arrestato

Romano Prodi ministro dell'immigrazione? Arriva un no secco da Salvini