Salvini: Pd e Cinque stelle litigano per le poltrone, ritorna la Prima Repubblica

Da giorni, lamenta Salvini, leader indiscusso della Lega, Movimento Cinque Stelle e Partito   si stanno trascinando nella contrattazione di poltrone. Se volete fare questo Governo che non rispetta la maggioranza degli italiani, questa spartizione di poltrone per escludere Salvini e la Lega fatelo, ma non infiocchetatelo con il taglio dei parlamentari, lo stop all’aumento dell’Iva ed il bene del Paese.
Oppure si va al voto, che è  la strada piu' lineare, onesta, trasparente e democratica. Diamo fiducia agli unici proprietaridel nostro destino: 60 milioni di italiani".
"Chi voleva portare il cambiamento sottolinea Salvini,  sta mostrando la piu' vecchia politica dei palazzi; nel chiuso delle stanze stanno distribuendo posti e ministeri. Ma la politica può scappare dal voto per un mese, per un anno, non all’infinito. Prima o poi, e io spero presto, gli italiani si pronunceranno ed io voglio arrivare a quel giorno a testa alta, avendo messo a disposizione i nostri ministeri per l’onore e la
libertà.

Commenti

Post popolari in questo blog

Bibbiano, il democratico Delrio: Salvini specula su bimbi per distrarre l'opinione pubblica

Sea Watch. De Luca da parlamentari Pd atto di ottusità politica: chi viola le leggi deve essere arrestato

Romano Prodi ministro dell'immigrazione? Arriva un no secco da Salvini