Salvini: ridiscuture il trattato di Dublino sarebbe un segnale positivo da parte dell'Unione Europea

"L’apertura della presidente della commissione Ue, Ursula von der Leyen, sul ridiscutere il trattato di Dublino in tema di diritto d’asilo "sarebbe auspicabile: noi lo chiediamo da anni. Sarebbe sicuramente un segnale positivo".
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna quelle pronunciate da Matteo Salvini,  vice premier del governo Conte e ministro dell'interno in un'intervista rilasciata al quotidiano La Stampa.
"Mi auguro solo che non sia un modo per la coppia Francia-Germania di cambiare la forma e lasciare intatta la sostanza, cioè che i migranti che arrivano in Italia ci restano", precisa Salvini e aggiunge che sul trattato di Dublino "oggi siamo nel 2019 ed è chiaro a tutti che non ha piu' senso". Sul settore e sul nome del possibile commissario Ue italiano, il vicepremier, aggiunge: "I più interessanti sarebbero il Commercio, la Concorrenza e l’ Agricoltura. Non so però cosa avremo, c’è molta diffidenza verso la Lega, benché abbia vinto le elezioni".

Commenti

Post popolari in questo blog

Sea Watch. De Luca da parlamentari Pd atto di ottusità politica: chi viola le leggi deve essere arrestato

Bibbiano, il democratico Delrio: Salvini specula su bimbi per distrarre l'opinione pubblica

Carabiniere ucciso, la democratica Pinotti: da Lega e Fratelli d'Italia parole di odio xenofobo