Sibilla(M5S):sicurezza nazionale in pericolo, a Conte interim Viminale

 In questa situazione ritengo che la sicurezza del nostro Paese sia in pericolo. L’ex politico (ormai Salvini  ex tutto, ex leader, ex ministro, ex sottoscrittore di
contratto) non è  più  adatto. Non devo dimostrarlo o dirlo io, i fatti sono acclarati. Ma la questione sicurezza non va in vacanza al Papeete. Auspico dimissioni immediate di chi dovrebbe già  essere ex Ministro e che nell’attesa Conte assuma
l’interim".
Parole chiare dirette che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna quelle pronunciate da Carlo Sibilia sottosegretario all'interno del M5S
"Neanche in lontananza si scorge qualche segno di umiltà. Fa il martire. Tutti contro di lui...poverino. E poi si permette ancora, con tracotanza e arroganza, di dettare le condizioni a Giuseppe Conte. Al Primo Ministro Conte. Una persona seria.
Competente, pacata, razionale. Di cui andare fieri. Ma la domanda che mi faccio è  per quanto ancora dobbiamo ascoltare questo livello di presunzione da uno che non dovrebbe trascorrere un minuto di più  da Ministro dell’Interno se gli fosse restato un barlume di lucidità.
Anzi, mi ritengo seriamente preoccupato per la sicurezza nazionale se l’autoritÃ
politica in questione mostra cosi' poca lucidità  , repentini cambi di umore e di idee. La sua credibilita' nazionale e' al minimo. "E ciò si ripercuote inevitabilmente all’estero. Vedi, conclude Sibilla continui atteggiamenti ostruzionistici nella gestione della vicenda Open Arms. La sicurezza in Italia ha bisogno di stabilità . Non di essere svenduta per riaccordarsi con Berlusconi. Si agisca subito"


Commenti

Post popolari in questo blog

Bibbiano, il democratico Delrio: Salvini specula su bimbi per distrarre l'opinione pubblica

Sea Watch. De Luca da parlamentari Pd atto di ottusità politica: chi viola le leggi deve essere arrestato

Romano Prodi ministro dell'immigrazione? Arriva un no secco da Salvini