Toti agli ex amici di Forza Italia: il nuovo centrodestra è a trazione leghista


Molinari? Dice quel che anche Salvini va dicendo e che Forza Italia fa finta di non sentire, ovvero: il vecchio tridente ormai non esiste più... Giovanni Toti torna a sferzare la classe dirigente di Forza Italia, ribadendo che il centrodestra del  futuro va ricostruito e immaginato in maniera completamente diversa da quello tradizionale, perché gli equilibri interni sono cambiati dal 4 marzo scorso e non si può non tener conto del fatto che la coalizione sia ormai a trazione Lega.
Per il governatore ligure, che due settimane fa ha lanciato il nuovo simbolo della sua creatura politica, ’Cambiamo’, non ci sono dubbi: Matteo Salvini, indipendentemente dagli esiti (imprevedibili) della crisi di governo, resta il king maker, non c’è più spazio per Silvio Berlusconi. Toti, che ha visto di recente il ’Capitano’ a Genova, sa che il leader del Carroccio vuole attorno al suo partito tante forze, a partire da ’Cambiamo’, ma anche altre. In questo schema, secondo via Bellerio, come riportato dai ’totiani’, apprende l’Adnkronos, potrebbe rientrare anche Forza Italia, ma Berlusconi non potrà certo dettare le condizioni, né indicare le ’esclusioni’ quando sarà il momento di fare le liste elettorali, perché i tempi sono cambiati, non è più come una
volta.

Commenti

Post popolari in questo blog

Bibbiano, il democratico Delrio: Salvini specula su bimbi per distrarre l'opinione pubblica

Sea Watch. De Luca da parlamentari Pd atto di ottusità politica: chi viola le leggi deve essere arrestato

Romano Prodi ministro dell'immigrazione? Arriva un no secco da Salvini