Della Vedova: "Insulti, minacce e antisemitismo, questo è l'armamentario di Pontida" - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

domenica 15 settembre 2019

Della Vedova: "Insulti, minacce e antisemitismo, questo è l'armamentario di Pontida"

"A Pontida e’ stato insultato Gad Lerner, aggredito un giornalista di Repubblica, si e’ istigato all’odio verso il Capo dello Stato Sergio Mattarella. Aggressivi messaggi di ostilita’ per la libera stampa, antisemitismo e insulti alle più alte cariche istituzionali: un pericoloso armamentario da forza populista".
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate da Benedetto Della Vedova, segretario nazionale di Più Europa, che precisa: lo stesso armamentario utilizzato con violenta efficacia dal Movimento Cinque Stelle, che oggi troppi frettolosamente e gratuitamente sembrano rimuovere, tra le liste di proscrizione per i giornalisti e richieste di impeachement per il presidente della Repubblica Mattarella.
Salvini e Di Maio, precisa Della Vedova, sono oggi avversari, ma non per questo hanno smesso di condividere l'identica matrice populista.
Ieri come oggi, conclude il segretario di Più Europa, la nostra solidarietà liberal democratica al Presidente della Repubblica e a chi lavora per garantire il diritto all'informazione.






Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3