I consigli di Toti a Salvini: la Lega vada oltre la destra altrimenti resterà isolata


In contrapposizione a un governo giallo-rosso, il centrodestra dovrà affrontare la
traversata nel deserto per arrivare a costruire un’alternativa.A partire dalla Lega, che ha l’onore e l’onere di essere il primo partito della coalizione. E poi Fratelli d’Italia".
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate dal governatore della Liguria Giovanni Toti ai colleghi del Corriere della Sera, da Matera dove ha presentato il suo movimento politico Cambiamo.
Va anche, sostiene Toti, ricostruito un pezzo moderato di centro destra che si è via via frantumato. Oggi è rimasta afona una parte che è maggioranza nel paese: prima è scomparsa una rappresentanza politica del mondo cattolico, poi Forza Italia è passata da 10 milioni di voti a poco più di 1 milione perché il corpo elettorale ha percorso altre strade.
Sul fatto che Salvini sostiene di poter correre da solo,osserva: "La Lega ha bisogno di avere alla sua sinistra anche chi ha sensibilità  diverse, benché compatibili. Altrimentirischia l’isolamento, come Marine Le Pen che vince ma non
governa da nessuna parte"

Commenti

Post popolari in questo blog

Bibbiano, il democratico Delrio: Salvini specula su bimbi per distrarre l'opinione pubblica

Sea Watch. De Luca da parlamentari Pd atto di ottusità politica: chi viola le leggi deve essere arrestato

Romano Prodi ministro dell'immigrazione? Arriva un no secco da Salvini