Migranti, Salvini attacca: a Malta siglato un accordo del piffero - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

martedì 24 settembre 2019

Migranti, Salvini attacca: a Malta siglato un accordo del piffero


 "E’ un accordo del piffero". Poche chiare parole, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna sono quelle pronunciate da Matteo Salvini, leader indiscusso della Lega, a Feroleto Antico, comune di poco più di 2 mila abitanti della provincia di Catanzaro, uno delle tappe del suo tour odierno in Calabria rispondendo ai giornalisti che gli chiedevano un commento alle dichiarazioni di Nicola Zingaretti, segretario nazionale del Partito Democratico sull'accordo di Malta sui migranti.
Gli sbarchi, precisa Salvini, in questo scorcio di mese di settembre, stando ai dati del ministero, sono esattamente raddoppiati rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. E' il primo mese, negli ultimi due anni in cui, ricorda il leader leghista, gli sbarchi sono aumentati invece che diminuiti.
Se per Zingaretti, il problema si risolvendo riaprendo i porti, bisogna curarlo.
Secondo Salvini l'accordo è fumo, perché i porti degli altri aprono solo su base volontaria e gli immigrati ricollocati sono quelli portati dalle Ong.
Il problema, conclude Salvini, è il 90% di quelli che sono arrivati in Italia ed in Calabria sono arrivati autonomamente e rimangono qua. Quindi si tratta di un accordo del piffero.


Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3