Regionali Campania 2020, De Magistris pensa ad una coalizione alternativa alla Lega ed al governatore De Luca - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

giovedì 19 settembre 2019

Regionali Campania 2020, De Magistris pensa ad una coalizione alternativa alla Lega ed al governatore De Luca


Penso ad una candidatura politicamente potabile, con una credibilità  forte sui temi dell'am­biente e  della lotta al malaffa­re, attorno ad una figura così si può costruire una coalizione che vede anche nelle forze che costituiscono il Governo isuoi punti di forza".
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna quelle pronunciate da Luigi De Magistris nel corso di una intervista rilasciata ai colleghi de Il Fatto Quotidiano, in merito alla possibilità di candidarsi come governatore della Regione Campania alle prossime elezioni regionali rispetto alla quale spiega che la sua candidatura non è una priorità ma si dichiara pronto se democratici e grillini dovessero chiederlo.
"Questo tipo di coalizione - aggiunge de Magistris - , poi vedremo in che modo, con quali liste e con quali candidati starci, è alter­nativa tanto all’estremismo salviniano quanto a De Luca, la cui gestione della Regione riteniamo assolutamente fal­limentare. 
Partito Democratico e Movimento Cinque Stelle, spiega ancora de Magistris - hanno fatto un matrimonio che fino a qualche settimana prima era impensabile, basta guardare gli insulti che si sono rivolti. E un matrimonio di interessi perché sanno perfettamente che se perdono le Regionali il Governo va in affanno ed
è chiaro che devono trovare formule di accordo anche suo territori. 
Ma è impossibile che i Cinque stelle dicano sì alla riconferma di De Luca,  conclude de Magistris - e poi c’è un dato in più: in Campania senza
l’esperienza napoletana non vinci e noi ci candideremo comunque

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3