Sofo (Lega) l'infanzia e i sogni rubati a Greta: roba da far ridere i polli - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

martedì 24 settembre 2019

Sofo (Lega) l'infanzia e i sogni rubati a Greta: roba da far ridere i polli


"E tutto sbagliato. Io non dovrei essere qui. Dovrei essere a scuola dall'altra parte dell'oceano. Eppure venite tutti da me per avere speranza? Come osate! Avete rubato i miei sogni e la mia infanzia con le vostre parole vuote. Ciò nonostante, io sono una delle più fortunate. C'e' gente che soffre. C'e' gente che sta morendo. Interi ecosistemi stanno collassando. Siamo all'inizio di una estinzione di massa. E voi non siete capaci di parlare d'altro di soldi e di favoleggiare un'eterna crescit economica. Come osate!.
Questo e' l'inizio del discorso pronunicato da Greta Thunberg al vertice sull'azione del clima che si è  svolto alle Nazioni Unite.
Il discorso della nuova paladina degli ecologisti di tutto il mondo non trova, però, il gradimento di Vincenzo Sofo , ideatore del think thank Il Talebano, primo dei non eletti alle scorse elezioni europee di domenica 26 maggio nelle file della Lega, nel collegio meridionale, nonostante gli oltre 32 mila voti conquistati, tra i sospesi aspettando la Brexit che dal suo profilo Facebook dichiara: Non so chi sia l’autore dei testi recitati da GRETA THUNBERG.
Ma far dire “mi avete rubato sogni e infanzia” a una ragazzina che passa le giornate girando il mondo sulle barche a vela delle famiglie reali per andare a sculacciare i leader politici... fa ridere i polli.
Bene ha fatto TRUMP a non partecipare a quella messinscena.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3