La nazionale cambia colore, contro la Grecia in maglia verde. Mollicone(Fdi): oltraggio alla nostra nazionale - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

mercoledì 9 ottobre 2019

La nazionale cambia colore, contro la Grecia in maglia verde. Mollicone(Fdi): oltraggio alla nostra nazionale

Gli azzurri.... in verde. Questa è la novità, davvero contro natura, per la gara della nostra nazionale di calcio con la Grecia prevista per sabato 12 ottobre allo Stadio Olimpico di Roma valida per le qualificazione agli Europei.
Una idea della Puma, lo sponsor tecnico della nazionale, con motivi ispirati ai tessuti ed alla architettura del Rinascimento. La nuova maglia, che è già in vendita sul sito della Puma, non poteva non scatenare infinite polemiche, anche di natura politica, come dimostra questa nota, diffusa alla stampa, da Federico Mollicone, deputato di Fratelli d'Italia che definisce la maglia verde oltraggio alla gloriosa storia degli azzurri.


“Hanno provato in ogni modo a giustificare la nuova maglia verde della nazionale di calcio, ma per noi rimane solo un oltraggio alla gloriosa storia degli azzurri“. Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate da Federico Mollicone, deputato di Fratelli d'Italia che dichiara: "per giustificare un colore(il verde) che nulla ha a che vedere con la nostra storia calcistica, hanno parlato di colre verde in onore dei giovani ed hanno tentato di mettere dei ricami pseudo rinascimentali per giustificare tale obbrobrio.
 Come se non bastasse, però, per profanare ancora di più la tradizione rappresentata dalla maglia azzurra sono riusciti addirittura a togliere i colori della bandiera dallo scudetto tricolore della Figc. La trovata della casacca verde è un brutto prodotto di merchandising che insulta la nostra storia, non solo sportiva. Fratelli d’Italia chiede rispetto per la nostra maglia che è soprattutto un simbolo”.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3