Salvini, non commento le condanne altrui: orgoglioso dei miei genitori tranquilli pensionati - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

martedì 8 ottobre 2019

Salvini, non commento le condanne altrui: orgoglioso dei miei genitori tranquilli pensionati

Foto di Umbria on line
 "Non commento le condanne altrui, sono contento che i miei genitori siano pensionati tranquilli, si dedichino ai nipoti e siano incensurati. Ma non faccio battaglia politica sulle condanne dei parenti".
Parole chiare dirette che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna quelle pronunciate da Matteo Salvini leader indiscusso della Lega, a margine di un comizio elettorale a Narni,in provincia di Terni, in vista delle prossime elezioni regionali umbre rispondendo ad una domanda di un giormalista sulla condanna
Ad un anno e 9 mesi di Tiziano Renzi e Laura Bovoli, genitori di Mattro Renzi per false fatturazioni.




Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3