Alluvione Matera, Tisci (Fdi): noi meridionali figli di un Dio minore - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

venerdì 15 novembre 2019

Alluvione Matera, Tisci (Fdi): noi meridionali figli di un Dio minore


Il maltempo provocato dal "Ciclone Mediterraneo che alle prime ore di lunedì ha colpito l'Italia, ha provocato una vera e propria alluvione a Matera, capitale europea della Cultura. Strade allagate, tanti disagi per la circolazione stradale. Fiumi d'acqua si sono riversati nei Sassi ed in alcune vie degli storici rioni. La violenza dell'acqua è penetrata con molta forza, in alcune abitazioni, provocando seri danni, ancora non quantificati nel loro ammontare. Di quanto è successo a Matera ed in alcuni piccoli comuni della sua provincia poco e nulla si parla sui giornali nazionali e sui grandi network nazionali che hanno scelto, come campo principale, l'alluvione di Venezia.
D'altronde Matera è un capoluogo di provincia del profondo Sud, dal 20 dicembre non sarà manco più Capitale della Cultura.
La pensa in maniera diversa, per fortuna, Antonio Tisci, ex consigliere regionale e segretaro provinciale potentino del Popolo della Libertà, storico riferimento lucano della destra sociale di Alemanno, segretario regionale del Movimento nazionale per la sovranità, formazione politica confluita pochi giorni fa, in Fratelli d'Italia.
Come dimostra questo post, pubblicato sulla sua pagina Facebook che riportiamo per intero.

Figli di un Dio minore

Conte dichiara misure straordinarie per Venezia, subito 20.000 euro per attività commerciali, 5.000 per le case.
Nel metapontino, a Matera, nelle altre zone del Mezzogiorno niente, nessuna misura.
Al Governo non c'è la Lega, ma Pd, Leu e Cinquestelle a dimostrazione che la discriminazione verso il Mezzogiorno è un fatto culturale delle classi dirigenti italiane, una questione di sottomissione delle classi dominanti meridionali che sono feudatari subalterni.
Del resto il terremoto di Casamicciola, l'alluvione di Sarno, le eruzioni dell' Etna quando si avvicinano alle case, i crolli delle strade a Napoli quando piove, le esondazioni dei fiumi...quando accadono al sud sono colpa dei meridionali, quando accadono altrove sono sciagure di cui gli abitanti sono vittime..la stampa dei grandi editori decide così, la politica si adegua.
AAA classe dirigente meridionale cercasi.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3